Vita da cani al tempo del Coronavirus

0

Questo momento così drammatico e il protarsi della quarantena ha avuto un forte impatto anche sui nostri animali domestici. Tristissmo per quelli che purtroppo hanno perso i padroni. Ma fortunatamente ci sono associazioni, come Leidaa che cercano di prendersi carico di loro.

Altri invece, fortunati hanno potuto godere di una convivenza continua H24 che nemmeno nei loro sogni più ottimisti. I cani, in particolare, erano diventati anche molto ambiti per la classica passeggiatina. E devo ammettere che anche Lola è stata molto richiesta da vicini e amici, ma ho dovuto moderare le domande perchè già tra noi si faceva a gara a portarla fuori e la povera, per quanto ami scorazzare all’aria aperta, ha già una certa età (11 anni) e si rischiava l’overdose di movimento.

Quindi molta felicità al momento e anche un certo sviluppo vocale, infatti cerca di parlare con i suoi soliti versi, molto più del solito. Ma in previsione della possibilità per noi umani di poter uscire, anche senza cane e star fuori un po’ di ore (speriamo fra una decina di giorni) temo che Lola la prenda male. Quando si ritroverà sola per possa avere un crollo psicologico, anche perchè ultimamente ha un problemino di assuefazione a certe sostanze.

Avevo già scritto sull’argomento e avevamo cercato di uscirne, però ultimamente ci siamo ricascate. Sarà stato che avevo visto al super dei bastoncini al gusto cinghiale pubblicizzati da un cane troppo carino, o forse perchè nello scaffale erano esuriti gli snack “sani” per pulire i denti ed erano rimasti solo pericolosi bastoncini al “gusto beef”. Così li ho comprati, pensando che un pezzettino ogni tanto fosse innocuo. Ma non è stato così, come sanno gli ex alcolizzati, una volta “pulito” non devi più concederti neanche un biccherino. E allora, come purtroppo capita a molti, Lola è di nuovo una consumatrice.

Ignora la ciotola con i suoi croccantini salutari e chiede la dose. Le mie figlie dicono che è solo colpa mia.

Naturalmente hanno ragione e per iniziare il procedimento di rehab ho acquistato dei biscotti, mi sembrano meno torbidi dei bastoncini, sto cercando di darglieli in sostituzione. Per il momento non va tanto bene: li lascia sul pavimento e va a cuccia schifata e girandosi con il muso verso il muro, in segno di protesta.

Non so come farle capire che questa privazione è solo per il suo bene!

Uno dei meravigliosi capolavori fatti in casa ispirati ai grandi classici

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Related Posts

© All Right Reserved