Sani e belli con i rimedi naturali

0

In libreria l’ 11 giugno, un manuale prezioso che contiene consigli assolutamente naturali ed ecologici per risolvere cinquanta problematiche che riguardano benessere, salute e pulizia della nostra casa. Ricette, proposte da Virginie e Cyril Verglas (creatori del popolarissimi blog francese Grand-mères.net), per combattere i fastidi più comuni come, ad esempio, raffreddore, mal di schiena, digestione difficile, punture di zanzara. Ma anche trucchi di bellezza come gli scrub per il corpo fatti in casa, le maschere nutrienti per i capelli e la cura delle mani. E poi strategie eco per non usare prodotti chimici che possono essere tossici (come nell’igiene del forno e del frigorifero) nella detergenza domestica.

Insomma un vera bibbia green, facile da usare e consultare, il sottotitolo del libro è “le ricette segrete delle nonne”. Infatti tutti i consigli rispecchiano la saggezza, e l’economicità, di un tempo i cui si viveva più semplicemente. Non si usavano prodotti industriali per ogni evenienza, prediligendo invece strategie tradizionali tramandate in famiglia. E usando ingredienti a base di erbe e piante di orti e giardini.

Golosissima la ricetta della maschera per capelli secchi a base di banana, miele e olio di cocco. Da provare senz’altro la dritta su come sgonfiarsi e perdere peso bevendo una tazza di acqua tiepida e limone ogni mattina a digiuno. E anche la tisana zenzero e cannella, una strategia dolce e confortante contro i crampi da ciclo.

Imperdibili e utilissimi i consigli su come pulire con i prodotti naturali. Quelli essenziali, da tenere sempre in casa, sono aceto bianco, limone, bicarbonato e sapone di Marsiglia (che scopriamo poi, con orgoglio patriottico che in realtà è nato a Gallipoli in Salento). Molti consigli sono originali e inediti, come ad esempio un trucco per evitare l’invasione di formiche: tracciare una linea con il gesso oltre cui non possono passare. Sembra surreale ma le formiche odiano il contatto con la polvere di gesso e perciò si arresteranno. Per fermare gli scarafaggi invece meglio usare l’alloro. Qualche foglia spezzettata nei punti più frequentati dalle blatte, li farà sparire.

Infine un dettaglio molto positivo di questo manuale è che tutti i prodotti proposti sono facili da reperire e non provocano quella frustrazione che si sperimenta quando le alternative ecologiche da usare sono troppo esotiche, introvabili o costose.

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Related Posts

© All Right Reserved