Giveaway di Quello che gli uomini non sanno dire

53

Quando ho deciso di fare questo giveaway pensavo che questo libro fosse un manuale ironico, che prendesse un po’ in giro il fatto che i gli uomini siano “diversamente capaci di esprimersi”. Poi invece leggendolo (ho impiegato tanto tempo visto il ritardo di questo post) mi sono appassionata e ho cominciato ad annuire mentalmente davanti a tutti gli aspetti che l’autore, lo psicoterapeuta tedesco Bjorn Sufke, spiegava della mente maschile. L’approccio è serio, ma non serioso, l’argomento senz’altro accattivante. Perchè nel bene e nel male con i maschietti dobbiamo averci a che fare.
Dopo averlo finito mi è venuta in mente la “celebre” frase di Jessica Rabbit: “Non sono cattiva, mi disegnano così”
Per gli uomini è la stessa cosa: “Non siamo bastardi, ma ci educano così”
Infatti per l’altra metà del cielo il problema inizia proprio (ma va!?) nell’infanzia. Nell’educazione quando si insegna loro a sopprimere le emozioni. Questo accade fondamentalmente per due motivi: i bambini crescono circondati prevalentemente da donne (mamme, educatrici, maestre, ecc) perchè le figure di riferimento maschili, papà e affini, hanno meno tempo da dedicare a loro, quindi i piccoli imparano non a esprimere una loro personalità ma a essere delle non-femmine. Cioè a reprimere e non emulare tutti i comportamenti tipici del nostro sesso. A non piangere troppo, a non manifestare sensibilità e sentimenti. D’altro canto, quando hanno la possibilità di stare con il papà, a causa della cultura secolare dominante, questi certo non incoraggiano i piccoli a essere empatici o troppo emotivi (comportamenti derisi già alla materna). Quindi i piccoli macho crescono imparando a ingabbiare tutto dentro, ad aver paura del loro universo interiore.
Le conseguenze di questo blocco sulla sessualità e gli affetti ve le risparmio, le leggerete eventualmente nel libro, ma vi regalo alcune chicche che, senz’altro, vi ricorderanno situazioni vissute.
Gli uomini negando, più o meno consciamente, l’interiorità hanno l’esigenza di esternalizzare tutto.
Ad esempio, in caso di sconfitta (dal personale al professionale) la colpa è sempre di un agente esterno: gli altri, la jella, il maltempo…E perchè i “nostri” amano tanto la razionalità, che a volte si traduce nella passione per i grafici, le tabelline (soprattutto di Quattroruote), gli schemi, le mappe?
Perchè questi forniscono orientamento e controllo e tengono a bada, ingabbiano, le emozioni. Non possono farne a meno, infatti “l’interconessione neuronale del cervello maschile è organizzata in prima linea per la comprensione dei sistemi, mentre quello femminile favorisce principalmente l’empatia”
Questo spiega anche perchè quando una coppietta romanticamente ammira un tramonto, lui tenderebbe a concentrarsi principalmente sulle variazioni di luce provocate dall’angolazione del sole…
Insomma l’argomento è affascinante e per sviscerarlo e migliorare la vostra vita nell’interazione don loro, potete partecipare al giveaway, con condivisione sulla barra laterale del vostro blog, su FB, o anche su Twitter, “ritwittando” questo post e lasciando come sempre un commento.
La scadenza sarà il 22 novembre e in bocca al lupo a tutte!

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Related Posts

53 Replies to “Giveaway di Quello che gli uomini non sanno dire”

  1. Lo voglio! Anche se ho un po’ paura che leggendolo potrei scoprire di essere un uomo in realtà…anche io sono molto affascinata dalle variazioni di colori dei tramonti….

  2. Ciaoooo partecipo assolutamente ed ho eseguito tutte le regole ^__^!
    GFC: Cute Girl
    Facebook: Sae Kurosawa

  3. Ciao partecipo perchè mi sembra una lettura molto utile! condiviso su fb 🙂

  4. …e chi se lo perde un manuale così?? servirà anche per una maestra nel capire i bimbi maschi! partecipo e condivido sul mio blog! Ciao e grazie! Maestralaura

  5. eee partecipo molto volentieri…sarebbe un libro perfetto, perchè in questo periodo sti uomini davvero mi fanno impazzire..una cosa che gli uomini non dicono? beh non ammetteranno mai di aver sbagliato ;-))) mannaggia sono troppo cocciuti!!
    un abbraccio
    Paola

  6. Partecipo mi sembra davvero un libro interessante…da non perdere! =)

  7. mamma di giovane maschio (14) presente! uhm… nessuno gli ha insegnato a ingabbiare le emozioni, se deve piangere piange, quando ha un insuccesso è sempre colpa del mondo esterno. A volte temo che abbia un’emotività troppo simile alla mia. Forse il libro mi potrebbe educare?
    cari saluti,
    Paola

  8. bello soprattutto da far leggere a mio marito
    condivido su fb
    adriana costanzo

  9. condiviso e se non vinco lo prendo per me e per tutte le mie amiche come regalo di Natale 🙂

    un abbraccio
    Marina
    ps mi sa che non te l’ho detto ancora bellissima la nuova grafica del blog

  10. Da mamma si due maschietti non posso esimermi dal partecipare!grazie e ciao Erica

  11. Partecipo volentieri…devo essere sincera pure io davo per scontato che questo libro fosse una commediola per prendere in giro gli uomini ma leggendo il tuo articolo mi sono ricreduta e mi piacerebbe leggere questo libro!!

    Ho condiviso su facebook
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=312061788805039&id=100000348168291

    Ho condiviso su Twitter
    http://twitter.com/#!/GiadaCeleste/status/136795655476744192

    Email
    giadacassar7887@gmail.com

    Incrocio le dita!

  12. Sono contenta che questo manuale abbia generato tanto interesse!
    Buona fortuna a tutte!

  13. io sono una frana, questi giveaway non so mai come fare.
    però il post è molto interessante, deve esserlo stata anche la lettura di questo libro dal tema così insolito e misterioso. credo che lo leggerò. mi hai aperto a un confronto diverso con i pensieri degli uomini, che a tratti sembrano proprio terribilmente poco affettivi.
    Grazie!

  14. eccomi, già su fb e twitter..appena ho tempo metto sulla barra laterale

  15. Tutte colpitisime!Ci voleva un libretto del genere..bisogna conoscerlo “il nemico” per affrontarlo!!!!Brava Extra..E che il fato me la mandi buona…..
    un abbraccio
    Annalisa

  16. Forte del nuovo sito wp, sono finalmente riuscita ad aggiungere il widget al mio blog, quindi eccomi anche io per partecipare: questo libro mi ispira assai!

  17. Ultimo giorno!!!! Domani mattina faccio l’estrazione: grazie a tutte per la partecipazione!

Comments are closed.

© All Right Reserved