Category: Diario

Disastro

28 Comment

Avevo intenzione di scrivere due, tre post di reportage sulle vacanze ma lo farò a partire da domani. Dopo un paio di settimane molto piacevoli siamo tornati a casa l’altra sera e l’abbiamo pagata con gli interessi. L’effetto relax si è dissolto in un attimo: siamo entrati in cucina e abbiamo scoperto l’inferno. Il soffitto…

Cloppete Cloppete

25 Comment

La piccola Anita domenica mattina ha fatto una gara. E’ arrivata prima ex aequo con un paio di altri compagni di squadra, perchè non si calcolava il tempo ma il fatto che il percorso fosse fatto senza errori. Un giusto escamotage per far stressare di meno i giovani partecipanti che altrimenti cercano di far correre…

Marketing 2

18 Comment

In centro a Milano. Nel quadrilatero della moda, proprio alla fine di Via della Spiga, dove la prestigiosa stradina colma di boutique griffate si apre su Corso Venezia, di fianco al megastore di Dolce e Gabbana, c’è un parcheggio. Un parcheggio non troppo visibile ma conosciuto dai vip. Molto, molto caro. Tipo dieci euro all’ora….

La roulette

21 Comment

Mi è tornata in mente questa storia perchè avevo letto un post sul Carnevale e i travestimenti strani, volevo linkarlo ma è sparito. Non importa, racconto ugualmente un altro tassello della mia infanzia traumatica. Avrò avuto 6-7 anni e come tutte le bambine di quel periodo a Carnevale sognavo di vestirmi da fata, da principessa,…

I vicini

20 Comment

Un paio di mesi fa ho vissuto una brutta avventura a causa dei miei vicini di sopra. Ci hanno procurato danni materiali e inavvertitamente attentato alla mia vita ma hanno fatto finta di niente, negando ogni responsabilità…fortunatamente le spese sono state prontamente saldate dal padrone di casa che li odiava perchè da moltissimi mesi non…

Lady WC

22 Comment

Mentre tutti gli altri milanesi hanno fatto il ponte noi siamo rimasti qui ed è andata così: Sabato: centro commerciale per un po’ di shopping. Mi sentivo veramente in forma, come non capita spesso: capelli a posto, truccata, vestitino di lana nuovo, tacchi. Un’extramamma proprio caruccia. E invece… A un certo punto, verso fine pomeriggio,…

Involuzione?

13 Comment

Dopo una serie di post un po’ scemi, stamattina mi applico: dedico questa riflessione a Silvietta. Una delle sfide più importanti nell’educare delle figlie femmine è far loro capire cosa significa essere delle ragazze nella società odierna. Insegnare loro il valore e il rispetto della loro condizione femminile e per farlo è necessario naturalmente fare…

Nel posto sbagliato

18 Comment

Leggendo questo post mi sono ricordata che anch’io tanti anni fa, avevo sbagliato spogliatoio… Emma aveva due anni e Anita cinque, quell’estate avevamo affittato una casa sul Lago Maggiore, tra Stresa e Baveno.  Non era un momento facile della mia vita. Mio padre era malato terminale e in famiglia lo sapevo solo io. Era luglio,…

Passatempi

5 Comment

Emma ha trovato il libro della sua vita Il manuale dell’avventura, un preziossimo vademecum per i piccoli viaggiatori. Ci sono consigli su come allestire un rIfugio nel bosco, curarsi un colpo di sole, la puntura di una vespa o il contatto con una medusa ma anche come soppravvivere al cibo straniero (diverso dalla pasta al…

Giochi da auto

14 Comment

Siamo tornati. La mia lavatrice è diventata bulimica, il cesto della roba sporca erutta come un vulcano giapponese. Le borse sono state svuotate quasi del tutto. Alcune cose utili sparite tra i bagagli e riappariranno chissà quando. Cerco di non preoccuparmi e pensare positivo. Ad esempio, un aspetto che si è molto evoluto negli anni,…

Gran finale

10 Comment

Per celebrare la fine delle vacanze abbiamo deciso di passare una giornata ad Aqualand, un parco acquatico della zona. Immaginatevi Disneyland dove sono tutti in mutande: stessa bolgia, stesse code per accedere ai vari divertimenti, ma come se si indossassero quei famosi occhialini che negli anni ’50, gli imbonitori cercavano di vendere dicendo che indossandoli…

Taroccata

19 Comment

A cinque anni avevo solo un desiderio: possedere una Barbie. Anzi avrei voluto anche avere una sorella, ma visto che quella non arrivava, pensavo che la Barbie potesse anche fare doppio uso.Dopo moltissima insistenza finalmente ho avuto l’ok dai miei genitori per comprare l’oggetto del mio desiderio. In famiglia non c’erano molti soldi e perciò…

© All Right Reserved