Barbie diventa curvy

PR_SHOT_FOR_PR_USE_ONLY_a
Ci sono voluti 56 anni, ma finalmente anche Barbie è ingrassata.
Ha preso qualche chilo ed è diventata un po’ chiatta.
Siamo tutte molto felici. Quasi una prova di giustizia divina.
La scelta della Mattel è apprezzata dalle donne e bambine di tutto il mondo. Dopo decenni di critiche alla bambola troppo bambola, troppo perfetta, modello frustrante e irraggiungibile. Ora invece sono state messe sul mercato tre nuove silhouette: quella alta, quella formosa e la bassina.
Simpatici prototipi che hanno molto più appeal e poi c’è uno scoop: il piede delle nuove Barbie è flessibile. Non rimane più come prima, arcuato per indossare solo i tacchi alti.
No, adessso le nuove Barbie democratiche, non solo sparano di coscia, ma se ne fregano e indossano le ballerine!
Trovo che tutto ciò sia fantastico, anche perchè nella vita vera dopo anni e anni di tacchi, il piede non si appiana più. Mia madre, di una generazione assuefatta a vita allo stiletto, quand’era scalza doveva saltellare in punta di piedi.
Un po’ come una Barbie vecchio modello.