Buon Compleanno!

Oggi Extramamma compie sette anni.
Ho capito che gli anni del blog sono come quelli del cane, ognuno vale sette. Quindi 49 che arrotonderei anche a 50 perchè cominciò a sentire il peso della mezza età sul blog: dopo i momenti entusiasmanti e spensierati della giovinezza, sono lenta, arrugginita e scrivo poco.
Scrivo poco perchè quando mi viene un’idea sono iper critica e mi chiedo: a chi interessa? A chi potrebbe dare fastidio? (invasione della privacy dei miei congiunti. Per questo scrivo del cane, della povera Lola che ha quasi imparato a parlare ma non ancora a leggere)
Poi analizzando un probabile post normalmente mi domando: ce n’è veramente bisogno? Oppure penso che sarebbe una notizia vecchia…o anche che ne abbiano scritto tutti…Poi negli ultimi nebbiosi, umidi, freddi pomeriggi è successo che avrei voluto scrivere un post ma prima, cercando ispirazione, spesso, ho deciso di bere un te. Cercando di concentrarmi, mi sono mangiata una tonnellata di biscotti, solo quelli rotti è stato il mio alibi, e intanto ho pensato a probabili temi o storie da raccontare. Ma alla fine dopo aver ingurgitato una trentina di frattaglie di biscotti, sono rimasta dubbiosa e, dopo mezz’ora, il mappazzone dei biscotti si è ricompattato cattivo nel mio stomaco e mi è venuta la nausea.
Brutto momento per scrivere e così ho posticipato…e posticipato.
Mentre invece quella del blog dovrebbe essere una scrittura di getto, di pancia… ma non di una pancia piena di biscotti vendicativi.
Forse l’ideale sarebbe sparire e ricomparire magicamente anonima in un altro blog (il miracolo di Natale?) così potrei sparare a zero su tutto e tutti. Non sarebbe una cattiva idea!
Poi la community del mommyblogging si è sfrangiata in tanti rivoli, anche se oramai i blogger sono i nuovi giornalisti 🙂
A volte ho seri dubbi sulla mia identità, in altri momenti sono troppo di cattivo umore (molto poco professionale), poi mi sento in colpa perchè nonostante i buoni propositi sono sempre più pigra. Insomma faccio mille storie come un’adolescente!
Però dopo aver scritto qualcosa da condividere sono più contenta e i vostri commenti mi rendono felice. Quindi nonostante gli acciacchi e gli anni sul groppone Extramamma continuerà a esistere.
Così per festeggiare il compleanno oggi voglio perlarvi di due deliziosi libretti natalizi, un’iniziativa di Graphe.it, il sito con cui collaboro.
Racconti_di_Natale
Il primo, edito nel 2013, contiene una storia di Natale di Carlo Collodi e una, altrettanto bella, ambientata ai giorni nostri di Eleonora Mazzoni e anche una poesia di Jules Laforgue.
Luci_di_Natale
Il secondo, uscito quest’anno, un racconto di Grazie Deledda, una storia distopica ambientata nel futuro, scritta da Daniele Mencarelli e inoltre una poesia di Edmond Rostand. Questi libricini sono disponibili sia in formato cartaceo, molto raffinato in carta riciclata, che in ebook. Il prossimo anno toccherà a me, scrivere una storia di Natale, il mio partner sarà Camillo Boito, molto più fico della sottoscritta, quindi sono già in ansia!
P.S. l’altro giorno abbiamo fatto l’albero è venuto storto come la Torre di Pisa, cosa vorrà dire? Sarà mica di cattivo auspiscio?

11 comments

  • rose

    beh DEVE continuare ad esistere. Ma un po’ tutti i discorsi che fai tu me li faccio anche io…

    • patriziavioli

      Ti ringrazio dell’incoraggiamento e sono contenta che condividi i miei dubbi, mi fai sentire meno paranoica!

  • Anna

    Vorrei confidarti che certi tuoi post me li vado a rileggere anche anche a distanza di tempo, perché sono dei piccoli capolavori di scrittura e mi fanno ridere da matti. Ce ne sono alcuni che mi hanno così tanto divertita che li ho memorizzati e ora li uso come se fossero farina del mio sacco. Il mappazzone di biscotti rotti di oggi è geniale…credo che imparerò a memoria anche questo. Tieni duro!!

  • Buon compleanno extra mamma….

    Pochi ma divertentissimi e Lola ha contribuito a vivacizzare le tue storie con il suo punto di vista canino.

    Inoltre mi diverto così tanto a fare l’operazione invece del solito codice di numeri di abitazioni

    • patriziavioli

      L’operazione la odio!

      Ma il tuo commneto invece l’adoro 🙂

  • Io arrivo in ritardo come spesso accade, ma così sono in tempo per gli auguri di Natale! E’ sempre un piacere leggerti, non perdere la voglia di scrivere anche qui! Un abbraccio anche a Lola ^_^ Buone Feste

    • patriziavioli

      Grazie Margherita, rispondo creando un nuovo record di ritardo, scusami!
      Però faccio in tempo ad augurarti un meraviglioso anno nuovo 🙂

  • La condivisione è una cosa felicità, se la quota di tutti, avremmo un mondo migliore.