La versione di Barbie


Ho capito perchè fin da bambina ti odiavo, insopportabile top model di plastica: sei il primo modello di donna rispetto al quale cominciamo tutte a sentirci inadeguate. Un bel vaffa è dedicato a te. E sono i vaffa che aiutano a crescere

Questo è scritto sulla quarta di copertina de La versione di Barbie, il nuovo libro di Alessandra Faiella. “I vaffa che aiutano a crescere” non è solo una geniale parodia del best-seller di Asha Phillips ma è un’assoluta verità. Perchè seguire il modello Barbie è rovinoso sempre e comunque.
Il libro della Faiella è un saggio ma anche un memoir. Dove si alternano ricordi di esperienze personali a riflessioni di costume.
Esilarante, ma anche tanto vera, l’analisi del suo primo bacio: la sensazione di un capitone viscido che si muove guizzando sul mio palato!
E la descrizione della catastrofe delle mestruazioni, con ricco excursus storico sul problema, ma anche un approfondimento fantascientifico su come sarebbero considerate fichissime le nostre cose se ad avercele fossero i maschi: C’ho un flusso! Ce l’ho molto più abbondante che tutti i miei amici! Vuoi veder che flusso ho nei pantaloni?
Un libro che fa tanto ridere, ma anche pensare, perchè l’autrice lancia un grido di allarme: siamo messe malissimo. Siamo tornate indietro di trent’anni (conferma purtroppo tutte le mie paure espresse nel post precedente), per le ragazzine uniformarsi con i modelli proposti è un inferno. Un inferno in salita.
Infatti, per tutte le donne è una corsa a ostacoli essere all’altezza delle aspettative che ci propinano i media. Dalla Barbie in poi tutti fanno a gara per proporci una visione falsa, sdolcinata e distorta della realtà al femminile: dai giornalini per teen, alla pubblicità, all’immagine della coppia e del ruolo materno, fino allo spauracchio della menopausa.
Che fare, oltre a dileggiare questi messaggi?
Non essere passive, non pensare che sia normale perchè oramai il modello è accettato ubiquamente.
Parlare, ridere e deridere, leggere questo libro e regalarlo alle amiche. Di qualsiasi età.

4 comments