Alla base

Domenica l’idromassaggio si è ritrasformato in zucca e dalla beauty-farm sono tornata a casa.

Il primo giorno è stato molto affettuoso: baci e abbracci.  Smack! Smack! Smack!

“Mamma quanto ci sei mancata!”

“Anche voi! Anche voi! Anche tu Sant’!”

Insomma melassa pura. “E la cucina?”

“Tutto a posto, non ti preoccupare vedrai!”

E così è passata la prima sera back home. Happy family indeed.

La mattina dopo invece è tornato, inaspettato, un muratore, poi ho visto un sacco di disordine,  poi ero grassa (lo chef dell’hotel era troppo bravo!) invece secondo i miei piani dovevo essere magra. Insomma una belva. Neanche 24 ore e le tossine sembrava avessero ripreso il sopravvento. Soprattutto nel mio cervello. Ho cacciato due o tre urlacci e ho letto i loro pensieri:

“Era meglio quand’era via!”

Poi mi è passata, mi sono scusata, ampiamente, diffusamente, vergognosamente… e oggi è tornata la melassa, anzi la glassa. Infatti abbiamo passato un pomeriggio in cucina, tutta nuova con tanto di soffitto e pavimento a cucinare cupcakes. Anzi Anita ha cucinato, io mi sono limitata ad assistere e pulire. Anita era un po’ tesa perchè, nei mesi scorsi, i primi due tentativi erano andati male: aveva creato dei “diversamente cupcakes”.

Ma stamani è andato tutto divinamente bene: cupcakes commestibili e mamma simpatica.

Domani, la poveretta, che oggi ha iniziato l’anno scolastico, li porterà a scuola alle sue compagne.

12 comments

  • Buon inizio ad Anita, buon rientro alla mamma…

  • che belli che son venuti!bentornata alla vita di tutti i giorni 🙂

  • E dì la verità, che la prima a pensare “Era meglio quando ero via!” sei stata tu!

    Vabbè, una settimana di latitanza non è poco….

  • non è che tra lo chef dell’albergo e le figlie pasticcere ti vogliono far ingrassare?

  • Grazie, siete buone e comprensive, io mi sono sentita veramente una cacca a perdere la paienza così in fretta!
    Dani
    leggere nella mente da Firenze a qui è un attimo!
    Itmom
    anch’io penso che sia un complotto, tu da esperta di cucina l’hai capito subito 🙂

  • Insomma, da qualche parte un po’ di sensi di colpa vorrai “pagarli” dopo una settimana di pacchia! O no? 😉

    Tatti

  • bentornata!!!
    buon inizio ad Anita!! In bocca la lupo!!

    ps: credo vi sia un complotto in atto per farti ingrassare!! 😉

  • Patrizia ma con figli in odore di adolescenza è impossibile non perdere la pazienza almeno una volta al giorno….Prince son sicura le farebbe girare anche al dalai lama……mmh devo insegnarli a fare cupcake

  • ^_^

    penso che sarei stata una belva anch’io… passerà, vedrai che passerà!

  • Io mi sarei sentita uguale. Anzi lo sono spesso. poi torna melassa. Mi dai la ricetta dei cupcake? 😀

  • extramamma

    Tatti
    …e io pago!
    Alle
    grazie 🙂
    Agrimonia
    😀 dici che anche il Dalai???
    mammalellella
    grazie, dopo tornare buoni è più bello 🙂
    Bismama
    quella dei “diversamente…” o l’altra? 😀

  • Monica:)

    il contraccolpo deve essere stato notevole… ovvio che tu abbia perso la pazienza: sei umana!
    i diversamente cupcake mi hanno fatto morire dal ridere!
    ben tornata