Love story

Fra due giorni Sant’ ed io festeggeremo il centenario…ooops…l’anniversario del nostro primo incontro.
L’anno scorso era andata così.
L’idea iniziale era stata quella di andare al pomeriggio in una di quelle beauty farm dove fanno questi “pacchetti coppia”. Tipo massaggio qui, massaggio lì, relax nell’idromassaggio, ecc. Avete presente le brochure dove ci sono lui e lei tutti sorridenti in accappatoio nella sauna spenta?
Avevamo telefonato in un paio di posti e poi deciso che ci davano sui nervi solo le proposte e quindi cambiato programma. Meno organizzato e più fai da te.
Comunque l’idea del mix romanticismo & fitness era rimasta.

Primo pomeriggio: nuotata nella piscina del centro sportivo vicino a casa, dove di solito dopopranzo non c’è mai nessuno. Sant’ odia la piscina ma per amore aveva accettato di accompagnarmi.
Ci eravamo buttati in acqua in una stupenda piscina deserta. Sei corsie tutte per noi. Ma essendo un pomeriggio romantico avevamo deciso di dividere la sesta sulla destra.
Dopo due vasche erano improvvissamente entrati, nel pallone della piscina, frotte di genitori, nonni e tate con macchine fotografiche, videocamere e telefonini.
Due minuti dopo erano apparsi i bambini e gli istruttori.
Avevamo beccato proprio il pomeriggio del saggio di fine corso del corso di nuoto di una scuola privata della zona che al pomeriggio portava ogni settimana gli alunni in piscina. Essendo però un club sportivo privato, una vasca doveva essere lasciata per i soci. All’occasione noi, piccioncini di vecchia data.
Flash delle foto, urla di tifo dei genitori, fischietti degli istruttori, tutto amplificato al massimo nell’acustica del pallone. Sant’, che odia il nuoto e il rumore in egual misura, non ce l’ha fatta e alla terza vasca se n’era andato. Io per puntiglio ero rimasta fino alla mia 30ma vasca come stabilito. Non mi ricordo ci abbia vinto tra quei mini nuotatori provetti. Probabimente il mio lato B da un anno è in parecchi filmini di famiglia ma non voglio indagare.

Tardo pomeriggio: cosa c’è più romantico di un cinemino? Noi eravamo andati, la sala quasi vuota. Il film doveva essere una commedia divertente, peccato che un minuto prima che si spegnessero le luci era entrata il mio capo nel giornale in cui lavoravo una vita fa. L’ultima volta che l’avevo vista era il lontano 1997. Risultava anche, da fonti certe, che si fosse trasferita in un’altra città. Questa signora era anche una delle ragioni per cui mi ero licenziata da quella rivista. Che cavolo ci faceva lì?
Per non farmi vedere ero stata per tutto il film abbarbicata e piegata su Sant’ come fossi un’adolescente caliente che volesse fare petting.
Lui mi diceva: “Ma stai su! Ho caldo!”
“No, no…altrimenti mi vede!”
Il mio abbraccio letale e appiccicoso era finito solo al termine dell’ultima scena del film.

Serata: ristorante vegetariano ma fico.
Sant’ era oramai provatissimo. Ottimo cibo ma due tavoli più in là dei nostri c’era una coppia e lei mi sembrava proprio la sorella di wwm. Non che io avessi mai incontrato la sorella di wwm, ma dalle sue descrizioni e da una certa somiglianza che intravedevo poteva essere lei.
Dopo qualche bicchiere, ero sicura che fosse lei.
“Vedi quella ragazza con i capelli lunghi neri?”
“Sì, la conosci?”
“Credo che sia la sorella di wwm?”
“wwm?”
“Si, dai te ne ho parlato la mamma blogger di Las Vegas!”
“E come si chiama?”
“Non lo so, che dici vado là e le chiedo se ha una sorella incinta che vive a Lasa Vegas?”
“Lascerei perdere”
IL suo tono era assertivo. Dopotutto era il nostro anniversario non volevo litigare. Così non ero andata a chiederglielo e il dubbio mi rimarrà per sempre. Neanche wwm a cui poi avevo chiesto ha saputo risolverlo.

Quest’anno non abbiamo ancora un programma, Sant’ sembra riluttante…

25 comments

  • fiocco72

    Chissà perchè è riluttante?!!! Mi hai fatto sorridere!!

  • eh eh!! Mi sa che quest’anno dovrai farti perdonare!!!!!

    p.s. ho ordinato il tuo libro!!! Speriamo arrivi presto!!!!!!

    Roby

  • Ti auguro di trascorrerlo al meglio quest’anno 🙂

  • LGO

    Però, mentre lui non sente, diciamocelo. Sant’ è proprio un sant’uomo! 😉

  • io proporrei una foto di coppia con i lascivi boscaioli del negozio che non mi ricordo come si scrive ma hai capito….un mcmenù extra ed un mega gelato all’ombra di un albero

  • annalisa

    Buon anniversario…Io non l’ho mai festeggiato, anche perche’ dopo 6 anni ancora non abbiamo definito qual’e’ la data esatta :-/
    bacio annalisa
    il libro non l’ho ancora comprato, perche’ il mio sogno sarebbe venoire alla presentazione…(Mi faresti sapere qualche data con orario?), pero’ ho comprato Oggi e Vanity e sei un MITO per tutti noi….

  • Patrizia

    Buon anniversario!!! Noi abbiamo festeggiato con tutti i crismi il ventesimo di matrimonio l’anno scorso alla terme soli soletti con un’ottima cena montanara e devo dire esperienza da ripetere… ma non quest’anno… Il ventunesimo ha avuto solo una cenetta in pizzeria e tutti in famiglia.. ma va bene lo stesso

  • Sant'

    Sta a vedere che quest’anno mi tocca anche vestirmi da boscaiolo…. vado a tuffarmi in piscina… con una pietra al collo.

  • Dato il suo commento direi qualcosina, giusto qualcosina, di più che riluttante….ma forse è solo una mia impressione eh…per carità…tu lo conosci senz’altro molto bene…..

    ^_^ Tatti

  • Muahahahahah! Più che riluttante temo che sia TERRORIZZATO! Ahahahah!
    Ma che carini a festeggiare. Qua non esistono:
    1. anniversari di ogni ordine e grado
    2. compleanni (mi devo scegliere il regalo da sola, al massimo andiamo fuori a cena o a pranzo con Belvetta in un qualche ristorante figo)
    3. s. valentino
    4. festa della donna
    5. festa della mamma.
    ‘No schifo!

  • Uazz, sembrate proprio me e il socio!! Già è raro che si festeggi, ma quando si decide di farlo gli astri ci sono puntualmente contro! Comunque davvero molto carino il tuo blog, non so come me l’ero perso!! Un abbraccio! 😀

  • Titti

    Beh ha ragione Sant’ a essere riluttante…ma poi scusa la curiosità festeggiate anche l’anniversario del fidanzamento e quello del matrimonio? Con programmini diversificati? Consiglio per Sant’: far coincidere un viaggio di lavoro? Ti voglio bene Extra. Proprio extra in tutto…

  • Titti

    Dimenticavo: il 10 giugno festeggiamo 20 anni (dico 20) di matrimonio: idee?

  • A me già pare egregio che abbiate velleità festeggiatorie, e che piuttosto non copriate gli specchi e abbruniate la bandiere.
    Lo scorso anno, nel tardo pomeriggio ha chiamato mia mamma: – Auguri!
    – Di cosa, mamma?
    – Oggi è il vostro anniversario
    – A si? Francesco, oggi è il nostro anniversario
    – A sì ?
    Fine dei festeggiamenti.

  • extramamma

    Grazie degli auguri e dei suggerimenti, l’idea boscaiola non mi sembra male!
    Ma anche coprire gli specchi potrebbe essere eccitante.
    Patrizia alle terme mi ha fatto invidia, mentre spesso succede che quando si organizza tutto al pelo: babysitter, scaletta delle attività, ecc. alla fine si è così stressati che si litiga. Che sia meglio non festeggiare?
    Magari una strizzatina d’occhio e via?
    Titti se cerchi una babysitter sono qua 🙂

  • NU

    Grande SANT!!! Pensaci tu…

    PS. Scusa PAt 😉 Buon anniversario!

  • posso immaginare dopo un anniversario come l’anno scorso;-) io sono sposata da 7 anni (fidanzata 10 anni) e non ho mai festeggiato magari quest’anno ci provo 😀
    bella la storia del tuo incontro il mio invece è stato colpo di fulmine ma evvamo solo 18 anni penso che se ci incontrassimo adesso sarebbe stato diverso anche se lui rimane l’uomo della mia vita

  • sei un mito… 🙂
    libro già finito!!!! Brava brava brava!!!

  • extramamma

    NU
    grazie e fai pure i complimenti a Sant’ 🙁
    Supermamma
    <3 romantico eh?
    Maria Chiara
    Grazie!!!!!!!! Sono contenta che ti sia piaciuto 🙂

  • beh Sant’ non è che abbia tutti i torti eh….

  • Noi una volta abbiamo festeggiato un anniversario di matrimonio all’Ikea … avevamo lasciato la bimba dai nonni e ne abbiamo approfittato (quando ci ricapita?). Però alla sera abbiamo fatto anche cenetta romantica in ristorantino di pesce. Dove ci siamo abbuffati oltre misura. Non per colpa nostra: il menu era fisso e comprendeva almeno una decina di portate tra antipasti, primi, secondi … Risultato … quando siamo tornati a casa non vedevamo l’ora di andare a letto. Non perché il cibo fosse afrodisiaco, ma perché la panza piena ci aveva fatto venire altro che abbiocco …

    Beh, buon anniversario. 🙂

  • Beh Augurissimi di buon Anniversario…certo che tuo marito e Sant di nome e di fatto epro’!!! 😉

  • extramamma

    Beba
    stasera ristorante indiano e non se ne parla più! 🙂
    Eligraphix
    la panza piena non aiuta…ma anche vuota non è che qui ci sia molta attività!
    Alle
    grazie :-)) sì l’ho scelto bene!

  • Buon onomastico EMMA!!!!!!

  • Ma pover’uomo! Ci credo che “rilutta”…