Nuove droghe

Non possiamo negarlo, non saremmo credibili. 

I blog danno assuefazione. 
A me di Facebook e dei social network non me ne frega nulla, anzi un po’ mi infastidiscono, ma devo sempre essere on line e controllare posta, blog e sito
Solo allora sono felice e pacificata. Come dice Italian mom e come i mariti che stringono le loro amate mentre dormono. Un paio di mesi fa ho intervistato un professorone di psicologia in una facoltà universitaria milanese per un articolo su Google e gli ho chiesto se tra i pericoli dell’uso personale e massiccio della rete ci fosse l’assuefazione. 
Mi ha risposto serafico: 
“Da dipendenza come tutte le cose piacevoli”

Insomma connettetevi e godetevela: grazie professore! Possiamo stare tranquille, un po’ tossiche ma serene.  
Però oggi, nella mia giornata di decompressione dopo le recenti disavventure, ho avuto un’altra illuminazione, un’altra certezza. Un attimo di felicità pura: quando sono andata in palestra sulla mia amatissima ellittica. La palestra mi annoia ma adoro quella macchina. Non posso più farne a meno. Quando la trovo occupata (è ovviamente la più ambita perchè in mezz’ora fa bruciare anche un bel 400 calorie) mi viene da ringhiare. 
Anche il Sant’uomo ha le sue dipendenze. Oramai è un panettiere compulsivo. In ogni momento libero sforna pagnotte, trecce e sfilatini. Ieri sera non ho resistito e mi sono concessa due fette di pagnotta calda grondanti di Nutella. Erano anni che non la mangiavo. Anita ha detto: 
“Posso farti la foto del primo morso? Voglio vedere la tua espressione…”
Non le ho concesso questa paparazzata.
Ma oggi sulla mia cara ellittica ho smaltito andando come una forsennata al ritmo dei Blink 182 tutto il panino. Fra un po’ è di nuovo ora di cena e stasera c’è il pane nero, sette cerali, semi di sesamo e girasole fatto apposta per me!  
La vita può anche essere meravigliosa grazie a questo doping a buon mercato.

11 comments

  • emily

    WOWOW CITATA NEL TUO BLOG…… ma allora vuoi farmi andare in brodo di giuggiole! e a chi lo racconto ce qui appena comincio a parlare di blog alzano tutti gli occhi al cielo??
    cmq hai ragione, bella questa spiegazione: tute le cosepiacevolidanno assuefazione e come diceva oscar wilde, le cose migliori del mondo o sono illegali o sono immorali o fanno ingrassare.
    internet in che categoria è???

  • Rossana

    Ellittica. Ripetilo con me. Ellittica. 😀 Ce la puoi fare.

    P.s. Ti adoro.

  • emily

    p.s. nell’euforia della linkazione ho dimnticato di dirti che ho scaricato e letto (tutto in una notte!) il tuo libro e mi è piaciuto tanto.
    ora lo ordino così quando ci conosceremo mi farai l’autografo!

  • Gloglo

    Ma con quell’attrazzo ci fai ginnastica o ti torturano??
    Nono io preferisco una sana passeggiata, meno calorie più smog nei polmoni. Vivere slow e svegliarsi alle 7 di domenica per controllare il blog!

  • Extramamma

    @Rossana
    Grazie: sai le doppie…ho corretto!
    @Emily
    Certo l’autografo!! Sbaglio anche le doppie, quale autografo! Cmq sono contenta se il libro ti ha divertito :-))
    @Gloria
    Anch’io amo le cose più soft tipo yoga e piscina la l’ellittica è proprio una droga, da malata di mente, perchè farla mi fa sentire che un po’ ho espiato…hai presente il cilicio dei cattolici?

  • wwm

    io mi torturo per modo di dire con il pilates ultimamente.
    ogni volte che l’uomodeltunnel mi viene a prendere e vede tutti quegli aggeggi mi chiede come cavolo faccio….
    me lo chiedo anche io, ma per ora non posso concedermi strapazzate a suon di musica rock e mi concedo questo!!!

  • Bosina

    A me manca solo il pilates :). Ehehe… sì, confermo di essere drogata anch’io e da un bel po’ di tempo :-).
    Facebook invece non mi attira per niente: ho aperto l’account e l’ho richiuso nel giro di una settimana :)).
    Sigh… mi fate ricordare che devo ancora rispondere a un bel po’ di mail arretrate… mi piace moltissimo leggere la posta ma non riesco quasi mai a rispondere! Sarà una malattia anche questa????

  • alleg67

    prima che mi dimentichi, pure io voglio l’autografo sul libro eh?
    all’occasione sia chiaro!!

    sei troppo forte!!
    la ns droga, direi blog, mail, siti vari, ma facebook, no, quello proprio non mi interessa!!

  • Renata

    L’essere connesse a quest’ora testimonia che la rete è un po’ una droga anche per me e tra i tanti aspetti io ci metto anche facebook. Mi sono iscritta lo uso quel tanto che basta, ho ritrovato amici e conoscenti che non vedevo da anni, mi piace e ci scrissi anche un articoletto sul blog qualche mese fa.
    Mai messo piede in palestra ma mi manca tanto la piscina!

  • Extramamma

    @Alle
    Che bello essere lusingata, quando imparerò bene l’uso delle doppie potrò anche godermela :-))
    @Renata
    E i capelli? la palla del nuoto sono i capelli…o tu sei una fortunata che lava, asciuga ed è perfetta?
    (mi piacciono gli argomenti profondi) 😀

  • Mammamsterdam

    Mah, l’ellittica era la cosa che mi interessava di meno, il periodo che ci andavo in palestra. Invece mi piaceva la ciclette, che ti faceva i calcoli precisi di quanti km. e calorie in quanti secondi, e intanto che lo faceva io leggevo appoggiata al manubrio.