Bisogna vendere


Mentre Barbie e Bratz “se menano”, nella loro guerra senza esclusione di colpi, sulla scena Usa è spuntata una nuova bambola buonista. Un po’ dimessa, con le sembianze di una bambina normale. Castissima: senza curve e ammiccamenti. Si chiama Kit Kittredge ed è la protagonista di un film per ragazzi appena uscito negli States, che racconta una storia ambientata ai tempi della Grande Depressione, in cui l’eroina è una bimba intraprendente che vuole diventare cronista. Il merchandasing attorno alla pellicola è come al solito esagerato, c’è anche una collezione di vestiti da ragazzina (tutti in tonalità che vanno dal beige al rosa cipria, come di moda negli anni’30), libri, dolci, musica e quant’altro. Da noi invece il pecoreccio continua ad andare fortissimo: per il ritorno a scuola c’è un nuovo diario, Gazzenda. Ideale per chi vuole fotografarsi in bagno e mandare le foto ai compagni rimasti in classe.