Category: Famiglia

Genitori vs insegnanti?

9 Comment

“Qual è la cosa che fa più piacere agli insegnanti?”, chiedo l’altro giorno alle mie figlie. “Poter sospendere gli alunni che danno fastidio!” “Nooo! Vedere che dopo aver passato alcuni anni con un ragazzo questo è cresciuto, è maturato. Essere riusciti a insegnare veramente qualcosa, nella loro materia ma anche come persone” “?????” “Come fanno…

La recita

25 Comment

Fingerò che mi piaccia sperando che finisca presto. Mi riferisco alla recita di Natale. Mi sono fatta 10 anni di recite di Natale non-stop: dal lontano 2000, il primo anno di materna di Anita. Ma anche quella di fine anno o/e qualche performance pasquale. I primi anni mi commuovevo, appena i pargoli goffi ed emozionati…

Vaffangufo

16 Comment

E’ il momento delle vecchie barzellette e quindi vorrei ricordarne una anch’io, quella per bambini… quella del gufo, guffetto, gufettino e gufettinino…se non la sapete non importa, non fa molto ridere. Però c’è un pezzo che è appunto “Vaffangufo!” che è proprio quello che mi è sgorgato dal cuore ieri mentre piangevo sui 33 euro…

Moda & peluche

18 Comment

L’articolo che mi ha colpito era ieri su La Repubblica ma purtroppo non è sul web e non posso linkarlo. Si tratta di un reportage su la 70ma edizione di Pitti Bimbo. Copio qui le due frasi che mi hanno procurato angoscia. “…si adeguano le neonate con il leopardato sotto il vestitino rosa (Cavalli). Va…

Buon appetito?

11 Comment

Sto guidando verso casa, ho appena preso Emma da scuola. “Cosa hai mangiato oggi in mensa?” “Polpette di cacca!” “!!???” “Erano marroni e sembravano proprio…”, mia figlia ridacchia. Questo è uno dei menù peggiori degli ultimi tempi, ma non esagero. I racconti sono sempre più o meno così trash. Il catering è gentilmente (si fa…

Proibizionismo?

25 Comment

All’uscita dalla scuola. “Quando andiamo a casa posso giocare alla Play?”, chiede un bambino, compagno di scuola di Emma, alla sua tata. “Lo sai che la mamma non vuole”, risponde la tata. “Ma è in casa?” “Sì”, dice la tata tristemente. “Ma poi esce?”, incalza speranzoso il bambino. “Fra un’ora, penso” “Allora dopo gioco e…

© All Right Reserved