Peppa Pig diventa cinese

Oggi è il giorno del Capodanno Cinese e quest’anno sarà quello del Maiale.

Auguri a tutti, in fondo siamo tutti un po’ asiatici.

Così Peppa Pig, la maialina rosa best seller, tanto simpatica ma un po’ ingenua, interpreta questo oroscopo come una celebrazione. Festeggia dimenticando tutti i piatti saporiti della cucina cinese che hanno come vittime sacrificali i parenti suini.

Peppa amatissima da milioni di bambini (l’altro giorno mi è capitato di sedermi vicino a una piccoletta che con l’iphone della mamma, come drogata, febbrile si sciroppava tutti i cartoni uno via l’altro) ha deciso di sbarcare in Cina.

Oggi su Rai Yoyo i suoi cartoni, due storie in cui preparava gli addobbi e festeggiava il Capodanno, sono stati trasmessi sia in italiano che in mandarino, in onore dei bambini cinesi residenti in Italia. Nel nostro Paese infatti ci sono circa 50.000 gli alunni cinesi che frequentano le scuole (per la gioia di Salvini!).

Inoltre oggi in Cina esce l’ultimo film di Peppa, in esclusiva per i fan asiatici, e qui sotto potete vedere il divertetne trailer, già diventato virale.

(Sono 5 minuti ma ne vale la pena!)

Peppa Pig insegna l’ecologia ai bambini

La simpatica maialina inglese mi è cara. Infatti l’avevo messa anche nel mio libro, Peppa protagonista in un capitolo molto drammatico. Adesso poi che ho scoperto che è anche una paladina dell’ecologia mi piace anche di più!

Infatti oggi, nella giornata internazionale degli oceani, anche Peppa Pig scende in campo per spiegare ai più piccoli l’importanza dell’ecologia e della sostenibilità.

Mi sembra un messaggio efficace, ai bambini piace andare al mare a fare il bagno e divertirsi sulla spiaggia. Se Peppa Pig, spiega loro alcune fondamentali regole di comportamento per preservare il mare e il pianeta, forse possono imparare a essere sensibili alle regole basi dell’ecologia.

La maialina best seller si fa ambasciatrice di un’iniziativa che vuole coinvolgere genitori e insegnanti, ma soprattutto tende a insegnare ai più piccoli delle semplicissime regole che negli anni diventeranno una consuetudine e poi la normalità. Ha stilato un decalogo dedicato alla giornata mondiale degli oceani, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare su tematiche importantissime per il nostro futuro.

Peppa Pig insegna come imparare a riciclare, evitare gli sprechi, fare la raccolta differenziata e soprattutto evitare l’abbandono della plastica, prima fonte di inquinamento dell’ambiente marittimo.