Antropologia ai giardinetti

Oggi pomeriggio Anita ed io abbiamo accompagnato Emma ai giardinetti perchè doveva incontrare alcuni amichetti.

Anita ha guardato il parco giochi e ha sentenziato:
“Le mamme ai giardinetti si dividono in cinque tipi. Vuoi che te li dica?”
“Certo, mi interessa molto”
“Allora…
Primo tipo: mamme di bambini grandi che si disinteressano completamente dei figli. Stanno sulla panchina a parlare e fumare (le più vecchie), mentre le più giovani parlano sempre al cellulare e mandano sms.
Secondo tipo: mamme amiche con bambini che si odiano ma sono obbligati a giocare insieme, appunto perchè le mamme sono amiche.
Terzo tipo: mamme che arrivano truccatissime, tiratissime, taccatissime e cercano di accalappiare eventuali papà e le più disperate anche i nonni.
Quarto tipo: le mamme apprensive che non fanno fare nulla ai bambini perchè temono che si facciano male. Se un amichetto va a chiedere: può venire X con me a… giocare/arrampicarsi/correre…dicono sempre di no.
Quinto tipo: le mamme dei bebè che invece sono brave e stanno sempre a giocare con i loro figli”
“Interessante, posso farci un post?”
“Solo se citi la fonte …”

(Gli infanti ci osservano per una decina d’anni e poi verso le medie ci presentano il file con il nostro profilo. Devo ammettere di essere stata, tanto, tanto, tempo fa una brava mamma di bebè, poi sono diventata una del secondo tipo, per finire poi miseramente nel primo tipo)