Ultimissima puntata

A La Villette c’è questo angolo colorato ideale per fare una foto. Addirittura una mamma un po’ stressata con pargolo urlante provava qui qualche posizione di yoga. Ha abbozzato quella del guerriero e poi si è arresa.

Il canal Saint Martin, nel 10mo arrondissment, che parte dal quartiere de La Villette, costeggia Belville e arriva fino a Bastille (l’ultimo tratto è sotterraneo) era un angolo di Parigi che volevo vedere da tempo. E’ molto caratteristico e poco turistico. Qui hanno girato film, anche Amelie Poulan, ne Il meraviglioso mondo di Amelie, lanciava da uno dei ponti che attraversano il canale i suoi sassi nell’acqua. Mentre in alcune storie di Simenon, i cadaveri riaffioravano fra queste acque (Maigret e il corpo senza testa). Posto ideale, insomma, per una gita in famiglia! Potevamo anche fare una crociera in bateau ma il nostro padrone di casa ci ha avvisato che era una pizza mortale: dura 2ore e mezzo a causa delle chiuse. Così abbiamo fatto una passeggiata, passando locali e negozietti, riempiendoci di spirito parigino da asporto .
Per la gioia di Anita, lungo la riva Jemmapes c’era anche una bella rampa di skate.

Venerdì alla Torre Eiffel armati di pazienza e coraggio per affrontare l’orda di turisti.

Parte della coda per salire sulla Torre Eiffel, il resto altrettanto lungo è, invisibile, dietro l’angolo in strada.

La turista Emma va sulla Torre.