Pomeriggi musicali

Ieri pomeriggio Anita doveva allenarsi con il flauto per la scuola. Il rumore, cioè la musica, che emetteva era straziante. Penso uguale o peggio di quella che producono i principianti di violino. Segava i nervi ma non potevo dire nulla, a parte chiudere un paio di porte. Non era certo colpa sua se deve studiare e suonare suonare, suonare, suonare (vaccaboia).
Peccato che poi Emma mi abbia dato il colpo di grazia aggiungendo alla performance di Anita il suo contributo con l’armonica. L’ensamble era veramente da segare i nervi. Se fuori non fosse stato così freddo e buio, sarai andata a fare jogging pur di allontanarmi dalle mie giovani musiciste killer.
A un certo punto però il mio self control è svanito e ho sbottato:
“Adesso bastaaaaa!”
Emma si è giustamente offesa e mi ha detto:
“Cosa ho fatto? Sono uno stinco di angelo!”
Allora per stemperare la tensione ci siamo guardate questo video dei Simpsons di Lego (che dedico a Luna) su Youtube.