La testa sul tuo petto

Mi considero atea o agnostica (nei momenti di maggior ottimismo) e quindi non mi sarei mai aspettata di essere coivolta così tanto dalla lettura di un libro che racconta la “biografia” di un discepolo, San Giovanni, autore del quarto libro del Vangelo e dell’Apocalisse.

La vita coraggiosa di un uomo folgorato dall’incontro con Gesù Cristo e dall’illuminazione della fede. Da piccola ero religiosissima, bigotta quasi, ma non in maniera gioiosa: imparavo a memoria le preghiere dei santini perchè avevo paura di morire durante il sonno. Poi mi inginocchiavo davanti all’immagine della Madonna che avevo sopra al letto e li recitavo.

Tre volte.

Se li sapevo bene poi potevo coricarmi e sperare di dormire e risvegliarmi, viva. Me l’avevano detto le suore all’asilo che a volte si muore nel sonno e le avevo prese terribilmente sul serio.

schermata-2016-09-26-alle-19-07-06

Quindi leggere un libro come La testa sul tuo petto mi ha molto colpito perchè parla essenzialmente di amore, l’amore infinito che regala la fede. Un sentimento totalizzante di felicità, diversissimo dal terrore che io avevo provato da ragazzina, al cospetto dei dogmi religiosi.

Si dice che Giovanni fosse il discepolo prediletto, era il più giovane e quello che durante l’ultima cena posò la testa sul petto di Gesù e gli chiese chi sarebbe stato colui che l’avrebbe tradito. Da questo episodio è stato mutuato il titolo di questa biografia romanzata scritta da Eleonora Mazzoni, già autrice de Le difettose e Gli ipocriti.

In questo libro ha scelto di narrare la vita di San Giovanni alternando capitoli in cui sembra lo stesso discepolo a raccontare in prima persona, ad altri in cui è Eleonora a parlare di sè e del suo rapporto con la religione. Il risultato è molto coinvolgente e porta chi legge a profonde riflessioni. Incredibilmente è successo a me, che avevo archiviato ormai da decenni il problema e i dubbi sulla fede.

Questo romanzo fa parte di una collana che si chiama Vite esagerate in cui alcuni scrittori italiani hanno scelto di raccontare le storia di personaggi he hanno attraversato grandi avventure per amore di Dio.