Una vacanza all’insegna della natura

In mezzo al Parco Nazionale del Delta del Po, nominato Riserva della Biosfera Unesco, per una vacanza formato famiglia che offre mare, sport ed escursioni, in una cornice assolutamente eco-friendly.
Tutto ciò nei campeggi affacciati sul mare di Isamar e Barricata. dove non si vive in tenda ma in varie sistemazioni a scelta: bungalow, chalet e anche lodge tent, in stile safari. E tutt’intorno la natura da esplorare in barca, facendo il giro delle isolette del Delta, in itinerari in bici e anche più avventurosamente a cavallo.
L1013016 copy
La particolarità di queste tipo di soggiorno è proprio la versatilità della proposta, chi ama l’equitazione può addirittura portare con sé il proprio cavallo e farlo “alloggiare” nel maneggio del Barricata Village, il centro ippico Tenuta Sacra Grazia, dove si organizzano escursioni lungo argini, dune, spiagge, ma anche percorsi più impegnativi di cross-country e corsi di equitazione per i bambini che partono dal classico battesimo della sella.
2015-07 vakantie (735)
Una delle passeggiate più interessanti che si possono fare a cavallo porta alla Sacca di Scardovari, la laguna più ampia del Delta, meta famosa per la pesca e per l’allevamento di cozze e vongole. Nelle sue oasi, tra canneti e paludi, si può fare bird-watching per scorgere uccelli rapaci, gru, ibis, sterne e naturalmente gabbiani.
Poi in questi villaggi, oltre alla vita da spiaggia, all’intrattenimento e all’animazione sono molto importanti le attività sportive. Per gli adulti ma soprattutto per i ragazzi. Oltre al diving e alla canoa, c’è una scuola di rugby, tenuta dall’ex campione Marco Bergamaschi, e aperta anche alle ragazze dai 10 ai 15 anni. Poi quest’estate ci sarà il campo estivo di allenamento calcistico della squadra inglese dell’Arsenal.
L1012682 copy
Un altro punto a favore di questi villaggi riguarda la loro disponibilità verso i cani, infatti la spiaggia di Isaholidays è dog friendly, ed è una cosa bellissima, se deciderò di andare posso portare anche Lola a fare buche e correre sulla spiaggia. Potrei cercare di farle passare la paura delle onde. L’Adriatico è abbastanza piatto e spero proprio di riuscirci.