Biscotti vegan alla banana, cocco e cioccolato

Questi biscotti sono buonissimi e golosi. Facili e veloci da preparare. Bisogna solo avere un’accorgimento per gustarli meglio: prepararli il giorno prima e farli rimanere una notte in frigo. Il loro sapore sarà più intenso e si farà fatica, considerato che non sono troppo calorici, o almeno hanno calorie “buone”, a non finirli tutti in un attimosenza neanche sentirsi in colpa. (Anche il burro di arachidi è fatto in casa: divertente da preparare e anche meno costoso!)

Ingredienti:
– 1 banana e 1/2 – 1 tazza di farina integrale- 30g di nocciole- 2 cucchiai di cocco grattugiato- 3 cucchiai di sciroppo d’agave- 2 cucchiai di olio di cocco + 1 cucchiaino- 1/2 tazza di latte vegetale- cannella q.b.- 1 cucchiaio di semi di zucca- 1 cucchiaino di lievito madre
– burro di arachidi (circa tre cucchiai)- 100g di gocce di cioccolato fondente


Procedimento:
1) Riscaldare il forno a 180ºC.2). Sminuzzare le nocciole nel mixer per ottenere una granella fine.3) In una ciotola, unire gli ingredienti secchi (farina, nocciole, cocco grattugiato, cannella e semi di zucca) e mescolare.4) Pestare con una forchetta le banane e mescolarle insieme agli altri ingredienti liquidi (lo sciroppo d’agave, l’olio di cocco e il latte).5) Unire gli ingredienti liquidi a quelli solidi e aggiungere il lievito madre.+6) Mescolare bene.7) Posizionare l’impasto in piccole palline su una teglia coperta di carta da forno. Appiattire ogni pallina e, con un dito, creare un piccolo cratere al centro di ogni biscotto.8) Cuocere in forno per 20 minuti.9) Rimuovere dal forno e far raffreddare completamente. Mettere in frigo.10) Quando i biscotti sono completamente freddi, toglierli dal frigo e mettere un cucchiaino scarso di burro di arachidi al centro di ogni biscotto.12) Mettere i biscotti nel freezer.13) Mentre i biscotti si solidificano, sciogliere (nel forno a microonde o a bagnomaria) le gocce di cioccolato con un cucchiaino di olio di cocco. Una volta sciolto il cioccolato, mescolare bene.14) Rimuovere i biscotti dal freezer e cospargere ciascuno biscotto di cioccolato fondente.

Plumcake vegano al limone

Una torta adatto all’estate. Fresca, facile e veloce da preparare. Perfetta da gustare come dolce accompagnata dal caffè freddo. Golosa ma poco calorica, non danneggia la silhouette.

Ingredienti:

  • 1/2 tazza olio di cocco
  • 3/4 tazza zucchero grezzo di canna
  • 3/4 tazza latte vegetale
  • 2 cucchiai di semi di lino 
  • succo di un limone
  • 2 cucchiai di scorza di limone
  • 1 tazza e 1/2 di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di semi di papavero
  • un pizzico di sale

Procedimento:

  1. Preriscaldare il forno a 180ºC.
  2. Togliere l’olio di cocco dal frigo per farlo ammorbidire.
  3. Sminuzzare i semi di lino con un mixer a immersione in una tazza (oppure utilizzare un macinino per caffè) e unirli a 6 cucchiai d’acqua. Lasciare risposare per almeno 5 minuti.
  4. In una ciotola, mescolare l’olio di cocco (che dev’essere solido ma malleabile) con lo zucchero di canna, amalgamando bene i due ingredienti.
  5. Aggiungere gli ingredienti liquidi (latte, succo di limone), la miscela di semi di lino e acqua (che dovrebbe aver assunto una consistenza gelatinosa) e la scorza di limone. Mescolare bene.
  6. Unire gli ingredienti solidi (farina, lievito, semi di papavero, sale). Io ho usato 2/3 di farina integrale e 1/3 di farina di grano saraceno, ma potete usarne anche solo una.
  7. Una volta amalgamati bene tutti gli ingredienti, versare in una teglia rettangolare e infornare.
  8. Cuocere in forno per 50 minuti.
  9. Rimuovere dal forno e lasciare raffreddare.

Facoltativo: per rendere il dolce più piacevole esteticamente si può anche aggiungere una glassa fatta con zucchero a velo, olio di cocco e succo di limone!

Brownies vegani

Questi brownies sono perfetti per quando si ha voglia di cioccolato, oppure si deve preparare un dolce ma c’è poco tempo a disposizione (oppure uno il dolce lo vuole subito!). Infatti la preparazione richiede giusto 10 minuti, 20 minuti per la cottura e in una mezz’oretta si hanno dei brownies sani e buoni per soddisfare i desideri di chiunque, anche dei più scettici nei confronti della cucina vegana.

Ecco cosa serve

Ingredienti
– 150g di farina
– 20g di cacao amaro in polvere
– 3g di lievito per dolci
– 3 cucchiai di zucchero grezzo di canna
– 3 cucchiai di olio di cocco
– 30g di sciroppo d’agave
– 120g di latte vegetale
– (Optional, ma molto consigliati) 30g di gocce di cioccolato fondente

Procediment

1) Riscaldare il forno a 180º C
2) In una ciotola unire la farina, il cacao (setacciandoli) e lo zucchero. Mescolare bene.
3) Sciogliere, in un’altra ciotola, l’olio di cocco (io ho usato il forno a microonde).
4) Aggiungere all’olio di cocco lo sciroppo d’agave.
5) Versare olio e sciroppo d’agave nella ciotola della farina e mescolare, aggiungendo a poco a poco il latte.
6) Mescolare bene i tutto con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo.
7) Aggiungere le gocce di cioccolato.
8) Versare il mix in una teglia coperta di carta da forno e infornare.
9) Cuocere per 20 minuti e controllare la cottura con uno stuzzicadenti.
10) Lasciare raffreddare, tagliare in rettangolini.

con “cuore” morbido

Sono così golosi che si fanno fuori in un’ora!

Torta fredda raw vegan fragole e lamponi

Cosa c’è di più bello di una torta di compleanno golosa che non fa ingrassare?

Questo è stato il delizioso regalo di Anita, un dolce buonissimo, facile da preparare e soprattutto perfetto per le temperature torride di quest’estate!

Ingredienti

Per la base:
– 160g di farina di mandorle
– 220g di datteri
– 4 cucchiai di cacao amaro in polvere
– 2 cucchiai di olio di cocco
Per la crema:
– 200g di anacardi
– 100ml di sciroppo d’agave
– 4 cucchiai di olio di cocco
– una manciata di fragole e lamponi

  1. Mettere gli anacardi in una ciotola con dell’acqua e lasciarli a bagno per circa 4 ore.
  2. Preparare la base sminuzzando nel mixer i datteri (senza nocciolo), la farina di mandorle e il cacao.
  3. Quando il composto si può modellare con le mani, stenderlo in uno strato uniforme in uno stampo per torte.
  4. Mettere la base in freezer mentre si prepara la crema.
  5. Inserire nel mixer gli anacardi (dopo averli scolati), lo sciroppo d’agave, l’olio di cocco e i frutti di bosco.
  6. Mixare finché non si raggiunge la consistenza di una mousse liscia. Potrebbero volerci un po’ di minuti, continuare a mescolare l’impasto ogni tanto, in modo che tutti gli anacardi vengano sminuzzati e non rimangano sui bordi della ciotola del mixer.
  7. Una volta raggiunta la consistenza desiderata, rimuovere la base dal freezer e versarci sopra la crema, aiutandosi con una spatola.
  8. Decorare con altre fragole e lamponi. Mettere di nuovo nel freezer per far indurire un po’ la crema.
  9. Voilà! Servire quando la crema è abbastanza solida ma non ghiacciata.
  10. Conservare la torta in freezer e rimuovere dal congelatore un’oretta prima di quando si intende mangiarla, in modo che non sia troppo fredda.