Toyboy?

In questo periodo in cui le accuse di moralismo vanno per la maggiore, mi permetto un’osservazione che può catalogarmi, forse, come puritana babbiona.
Magari anche invidiosa.
L’altro giorno in un settimanale di pettegolezzi, ho visto le foto e letto le didascalie sotto i ritratti di un venticinquenne ballerino brasiliano definito l’attuale fidanzato di Madonna. Non ho memorizzato il nome, fisicamente era uguale a quello precedente ma non si chiamava Jesus. Perciò era un altro: simile ma diverso.
Ho pensato: “Poveretta, deve continuare a farsi tutti questi ballerini per far finta di non avere cinquant’anni”
Venticinque anni in anticipo, usa la stessa collaudata tecnica di mIster B.
Da lei si chiamano toyboy(s) da noi escort. (la “s” del plurale non la metto perchè la parola oramai è italianizzata visto l’uso frequente)
Deve essere dura e penso che lo faccia per l’immagine.
Per apparire sexy e invidiabile.
Magari un po’ di divertimento lo porta anche a casa.
Ma tenersi in forma a una certa età è dura.
Lo so anch’io.
La manuntenzione è continua, anche se si hanno i miliardi.
Sono sicura che i ritocchini e i botulini siano sempre una gran rottura di scatole.
Poi che gusto c’è ad avere un “amore” che sta con te solo per interesse?
I ballerini brasiliani non li intercettano ma magari se lo facessero si potrebbero sentire dei commenti cattivi.
Ok, il sesso ginnico.
L’occhio appagato.
L’aver ragione sempre e comunque, senza discussioni.
Forse la sindrome/fascino di Mrs. Robinson ne Il laureato.
Nella vita vera, per me, una cinquantenne può sentirsi lusingata dalle attenzioni libidinose di un venticinquenne se, e solo se, si parte da una certa equità: sono colleghi di pari grado, vicini di casa di appartamenti della stessa metratura, guidano auto con la medesima cilindrata…altrimenti c’è sempre da sospettare che il più giovane qualche bieco interesse materiale ce l’abbia.
Poi comunque, fossero anche rispettate queste tassative condizioni, lui ha senz’altro problemi irrisolti con la figura materna.
Quindi la relazione sarebbe foriera di guai.
Povera Madonna, dopo due mariti presumibilmente intelligenti, idonei e glamorous, se la deve fare con i ballerini per sentirsi all’altezza.
Dovrebbe invece cercare un bel vip dai trentacinque in sù.
Le faccio i miei più sinceri auguri per trovarlo, perchè non è bello che le donne mutuino sempre dagli uomini i comportamenti più biechi.
Nel frattempo domenica andrò in piazza con le mie figlie.