Vegan a Natale: biscotti di riso e rape rosse

Non sono i classici biscotti di Natale ma nascondono un’arma segreta: la rapa rossa. Questa radice è un vero e proprio “superfood” perché contiene ferro, potassio, magnesio, calcio e fosforo, ha proprietà antiossidanti, aiuta la digestione, è un toccasana per il fegato ed è ricca di vitamine C e del gruppo B. Non ha un sapore forte, per questo l’ho usata grattugiata per dare ai biscotti un colore rosso vivo, molto festivo.

Questi biscotti non contengono grassi e volendo neanche zucchero né glutine.

Ingredienti:

– Due tazze di farina (di riso o a scelta)

– Mezza rapa rossa grattugiata finemente

– 200g di purea di mela

– 5 datteri

– un cucchiaino di vaniglia

– un cucchiaino di vaniglia

– un cucchiaino di bicarbonato di sodio

– un cucchiaino di aceto di mele

Glassa: (facoltativa)

– 100g di zucchero a velo

– 1 o 2 cucchiai d’acqua

 

Preriscaldare il forno a 180°C

1. Mescolare in una ciotola la barbabietola grattugiata, la mela, la vaniglia e la cannella.

2. Frullare i datteri con un cucchiaio d’acqua per ottenere una crema.

3. Unire i datteri alla miscela di mele e barbabietola e aggiungere la farina un po’ alla volta, mescolando.

4. Quando l’impasto ha una consistenza compatta, formare piccole palline e trasferirle su una teglia coperta di carta da forno.

5. Infornare e cuocere per 10 minuti.

Optional

6. Preparare la glassa mischiando acqua e zucchero e spennellarla sui biscotti quando si sono raffreddati.

Processed with VSCOcam with c1 presetBuon appetito e buon Natale!

Raw Vegan a Natale: Bliss Balls

Queste praline sono facilissime da preparare e ci si può sbizzarrire con una miriade di ingredienti diversi.

Sono un’ottimo snack energetico e proteico. Riempie e va benissimo dopo un allenamento, ma anche come dolce.

Di base contengono datteri, mandorle e cacao. Possono essere arricchite con spezie, altra frutta secca, creme di arachidi o anacardi ecc…

Per questa versione natalizia le ho decorate con del cocco grattugiato e bacche di goji.

Per questa versione natalizia le ho decorate con del cocco grattugiato e bacche di goji, poi ho assemblato i “pupazzi di neve” infilzando tre palline con uno stecchino.

Ingredienti:

– 5 datteri Medjool

– Una tazza di mandorle

– Tre cucchiai di cacao

– Un cucchiaio di cocco in scaglie

– Un cucchiaino di cannella

 

Possibili varianti:

Sostituire mezza tazza di mandorle con mezza di pistacchi.

– Aggiungere due cucchiai di ribes essiccato.

– Sostituire le mandorle con delle nocciole.

– Aggiungere altri due cucchiai di cocco con un po’ di vanglia e omettere il cacao.

– Aggiungere un cucchiaio di burro di arachidi, due di avena e una manciata di gocce di cioccolato per una versione “Cookie Dough”.

Procedimento:

– Sminuzzare nel mixer prima le mandorle, poi aggiungere i datteri e il cacao e frullare di nuovo.

– Aggiungere anche il cocco e la cannella e mixare ancora.

– Quando l’impasto ha una consistenza compatta modellare le palline, ricoprirle di scaglie di cocco e metterle nel freezer.

– Quando sono completamente solide sono pronte per essere mangiate!

Raw Vegan a Natale: torta di carote e mandarino

Le vacanze si avvicinano e come festeggiare se non con una bella torta raw natalizia? !

Perché crudo non significa necessariamente estivo, questo dolce infatti racchiude tutti i sapori dell’inverno: agrumi, zenzero, cannella e noce moscata, accompagnati da una morbida crema al limone.

Oltre ad essere piena di vitamine A, E, C e B, di minerali e di omega 3, questa torta è fatta principalmente di carote e mandarini, perciò è più leggera rispetto ad altri dolci raw.

Ingredienti:


Processed with VSCOcam with c1 presetPer la torta

3 carote grattugiate

3 mandarini sbucciati

una tazza di noci

4 datteri Medjool

un cucchiaino di zenzero fresco grattugiato

2 cucchiaini di cannella

mezzo cucchiaino di noce moscata

Per la crema

una tazza di anacardi (lasciati in ammollo per almeno 2 ore)

3 o più cucchiai di sciroppo di riso o di agave

1 cucchiaio di olio di cocco

Processed with VSCOcam with c1 presetProcedimento

1. Strizzare le carote dentro uno strofinaccio per rimuovere più acqua possibile.

2. Mettere le carote nel mixer e frullarle insieme agli altri ingredienti della torta.

3. Modellare l’impasto creando dei cerchi della stessa misura e metterli nel freezer.

4. Scolare gli anacardi e mixarli con gli altri ingredienti della crema, fino ad ottenere una consistenza morbida e liscia.

5. Assemblare la torta alternando un “piano” di impasto a uno strato di crema.

6. Lasciare nel freezer per 4-5 ore finchè non si solidifica.

7. Togliere dal freezer e decorare a piacere.

8. Voilà! Questa torta va mangiata in fretta perchè non si conserva a lungo (ma non sarà un problema 😉 )

Torta di polenta alle arance e mandorle

Questa settimana vi propongo una ricetta non crudista, per cambiare un po’ e prepararsi all’ arrivo dell’inverno. Questa torta è soffice senza essere troppo densa e piacerà molto a chi non ama i dolci super dolci. È perfetta anche a colazione, magari con una bevanda calda, e le farine d’avena e di mais la rendono ricca di nutrienti e facile da digerire.

 

 

Ingredienti:

Scorza e succo di 2 arance

1 tazza di polenta

1 tazza di farina d’avena*

10 datteri

1 tazza e 1/4 d’acqua

3 cucchiai di sciroppo di riso

1 cucchiaio di burro di mandorle

1 cucchiaino di vaniglia in polvere

1 cucchiaino di bicarbonato di sodio

1 cucchiaino di aceto di mele

mandorle per decorare

*si compra così o si può fare sminuzzando dei fiocchi d’avena nel mixer.

 

  1. Preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Mescolare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola con la scorza d’arancia.
  3. Frullare i datteri denocciolati, il burro di mandorle, lo sciroppo, il succo e l’acqua in un mixer (assicurarsi che si chiuda ermeticamente, altrimenti usare una ciotola con un mixer a immersione!).
  4. Quando il mix ha una consistenza uniforme versare nella ciotola e mescolare.
  5. Aggiungere l’aceto di mele e mescolare.
  6. Trasferire in una teglia ricoperta di carta da forno e infornare.
  7. Cuocere per circa 40 minuti (o più a seconda del forno).
  8. La torta sarà pronta quando la superficie sarà leggermente crepata.
  9. Gustare calda o fredda!!

 

Granola Raw

Perfetta per la colazione, questa granola è completamente cruda.

Partendo dalla ricetta di base si possono provare moltissime varianti

Ingredienti

1 tazza di grano saraceno
2 cucchiai di semi di lino macinati
1/3 tazza di semi di girasole
1/3 tazza di semi di zucca
1/3 tazza di uvetta
1/3 tazza di noci a piacere (nocciole, mandorle, pecan…)
1/3 di tazza di sciroppo d’agave/acero/riso
1 cucchiaino di cannella
1 pizzico di sale

Per granola al cacao: aggiungere 3 cucchiai di cacao in polvere

Per granola alla mela e cannella: aggiungere 1/3 tazza di mela disidratata, 2 cucchiaini di cannella e mezzo di noce moscata

 

1) Mischiare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola.

2) Aggiungere lo sciroppo, la cannella e il pizzico di sale.

3) Mescolare bene e spargere su una teglia.

4) Mettere in frigo per 2+ ore.

Con gelato alla banana

Con gelato alla banana

Raw vegan: biscotti al cocco, uvetta e grano sarceno

Un’altra ricetta velocissima per dei biscotti sani e gustosi. Sono ottimi come snack o a colazione. 🙂

Tempo di preparazione: 10 minuti

Per 10 biscotti

 

 

 

Ingredienti:

– 90g fiocchi di avena

– 90g cocco in scaglie

– 45g grano sarceno

– 2 cucchiai sciroppo di riso

– 1 cucchiaio di sciroppo d’acero

– 1 cucchiaino di cannella

– 1 cucchiaio d’acqua

– 3/4 cucchiai di uva passa

Processed with VSCOcam with f2 preset

  1. Sminuzzare avena, grano saraceno e cocco nel mixer, fino ad ottenere una farina.
  2. Aggiungere gli altri ingredienti e continuare a frullare.
  3. Quando il mix ha una consistenza appiccicosa, toglierlo dal mixer e stenderlo con un mattarello.
  4. Con una formina a scelta tagliare dei biscotti spessi circa 1 cm
  5. (facolativo) Decorarli a piacere. Io ho usato un po’ di olio di cocco e cacao.

Raw vegan: Brownies al caffè

Questi brownies sono facili e veloci da preparare e richiedono solo quattro ingredienti. *Tecnicamente il caffè non è crudo, quindi per una versione 100% raw andrebbe usato un sostituto (ma con il caffè “vero” sono molto buoni 😉 )

Tempo di preparazione: 5 minuti

Per 12 brownies

 

 

Ingredienti:

-150g di noci a piacere (io ho usato 100g mandorle e 50g nocciole)

-5 datteri

-4 cucchiai di cacao in polvere

-1 tazzina di caffè o sostituto (per esempio polvere di Maca)

Processed with VSCOcam with c1 preset

1. Frullare prima le noci fino ad ottenere una consistenza farinosa, poi mixare tutti gli altri ingredienti.

2. Trasferire il mix, che dovrebbe essere appiccicoso ma non bagnato, in un contenitore basso e rettangolare e stenderlo con le mani.

3. Lasciare in freezer per un paio d’ore.

4. Togliere dal freezer e tagliare a quadratini.

 

 

 

1 2