Mamma mia: la gravidanza a fumettti!

Fare ironia sulla gravidanza e sui primi mesi di maternità è molto di moda, ma non avevo mai letto il diario a fumetti dei nove mesi dell’attesa. Perciò mi sono molto divertita con MAMMA MIA! della fumettista argentina Agustina Guerrero.

Dopo il grande successo in patria, il libro è stato esportato e tradotto, ed è uscito da poco in Italia. Dal test di gravidanza alla rottura delle acque: questa illustratrice racconta con una grande dose di umorismo i piccoli aneddoti quotidiani i mesi precedenti alla nascita.

Un volume di illustrazioni e vignette dove le risate per i momenti in cui Agustina ironizza sul suo aspetto o i suoi malesseri, si alternano alle pagine in cui condivide gli attimi di tenerezza, gli abbracci, i dubbi, le paure e le lacrime.

L’autrice ha realizzato il suo diario illustrato proprio durante la gravidanza, garantendo così spontaneità e freschezza alle sue pagine.

«Le mie sono vignette che raccontano la vita quotidiana di una trentenne, della relazione di una coppia, delle paure e insicurezze» racconta Agustina. «Esperienze che credevo accadessero solo a me ma che, vedendo i riscontri in Facebook e le persone che mi contattano (ragazze e ragazzi da ogni parte del mondo), sono molto comuni»

La realizzazione “in tempo reale” le ha permesso di scrivere una sorta di piccola guida per coppie in attesa: non solo il punto di vista di una donna quindi, ma quello di due persone che vivono insieme gli attimi chiave dei nove mesi, affrontando tutte le “conseguenze straordinarie” della pancia che cresce.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

18 − nine =