Festival del teatro per bambini e ragazzi a Mantova

Dai 18 mesi ai 18 anni: questa è l’ampia fascia di età  degli spettacoli e i laboratori teatrali della decima edizione del Festival teatrale internazionale che si svolgerà a Mantova, dal 28 ottobre al 1 novembre prossimo,  Manifestazione organizzata dall’associazione Segni d’infanzia e oltre. Tutta la città si mobiliterà per ospitare attività teatrali, improvvisazioni musicali, danza, lettura e molto altro, senza limite alla fantasia e alla creatività.  Gli ospiti sono artisti e intellettuali da tutto il mondo: il teatrino rotante della marionettista danese SOFIE KROG; lo spettacolo Dot dei MADUIXA da Valencia, dove teatro, danza e nuove tecnologie si combinano insieme, dando origine ad un incontro magico che rende tutto possibile; l’avventura dei fratelli Montgolfier, rappresentata in un vero pallone aerostatico dai catalani FARRES BROTHER. Da Ginevra la compagnia LE COCKPIT incanta bambini poco più che neonati, Tel Quel, con la coreografia di Thomas LeBrun  parla a un pubblico di adolescenti. Storie e ricordi di famiglia per i portoghesi COMPANHIA CAÒTICA e per i francesi COMPAGNIE SÉMAPHORE. Numerosissime le proposte da compagnie provenienti da tutta Italia: dalla Puglia i KOREJA e PRINCIPIO ATTIVO, dall’Emilia-Romagna ACCADEMIA PERDUTA e TEATRO GIOCO VITA, il TEATRO BIONDO di Palermo, la compagnia romana OUT, TEATRODISTINTO da Alessandria e, per finire, i lombardi TEATRO ALL’IMPROVVISO, TEATRO TELAIO e TEATRO PROVA. Insomma una kermesse interessante e variegata come il famoso Fringe Festival di Edinburgo per gli adulti, ma in questo caso in taglia junior. Poi Mantova è bellissima e magica. Chi vuole festeggiare un halloween veramente speciale può concedersi una gita divertente e senz’altro indimenticabile. E ai bambini, lo dico per esperienza, il teatro piace, perchè è coinvolgente, colorato e interattivo.

(Photo di Lorenzo Daverio)