L’album dei ricordi con Imprify

Il mio social preferito è Istagram così scatto e carico un sacco di foto, peccato che ogni tanto il telefono mi avverta che sono troppe, sto finendo lo spazio, devo scaricarle sul computer e questo mi scoccia sempre perchè perdo di vista momenti divertenti, emozionanti o importanti degli ultimi mesi. Ci sarebbe anche il cluod ma da quando la povera Jennifer Lawrence ha fatto quella figuraccia con le sue foto nuda rubate dalla nuvola mi fido meno.

Ok, non sono Jennifer… ma meglio essere cauti.
Tutto questo per dire che quando miè stata offerta la possibilità di scaricare le foto preferite su l’app di Imprify ho accettato volentieri. Anche perchè è facilissimo, si può usare con qualsiasi tipo di smarphone, basta scegliere 22 scatti, la copertina, il colore della carta ed è fatta.
In circa tre giorni arriva a casa un photoalbum perfetto.

Desde_movil

Ho scelto le foto delle vacanze, quelle dei momenti più divertenti e sono stata molto contenta del risultato: la copertina è in stoffa, la carta delle foto bella e l’impaginazione grafica a regola d’arte. Avrei anche potuto aggiungere un testo, una dedica o una frase complice o simpatica per sottolineare il ricordo di certi istanti, ma ho preferito censurarmi e far stampare un sobrio “Vacanze 2015”.

IMG_6885

La copertina che ho fotografato anche sul balcone per aggiungere un “caldo” effetto giungla.

 

 

IMG_6881
Imprify photoalbum può essere un regalo per i nonni, per gli amici, per una coppia, per i narcisi che vogliono che un selfie, meglio una serie di selfie, sia per sempre. Se volete un’ispirazione per personalizzare l’album o sbirciare in quelli degli altri potete andare sui sui social di Imprify: FB, twitter e instagram. Se invece volete ordinarne uno, cliccate in questa pagina con il codice E53C62, avrete il 20% di sconto sul prezzo di € 19.90, avete tempo fino al 1 giugno 2016.

IMG_6890

IMG_6891

post sponsorizzato

 

2 comments

  • Bellissimo!!!
    Mi piace questa idea un po’ diversa dal solito fotoalbum

  • patriziavioli

    E’ molto carino e la carta è proprio pregiata. Potrei parlare di grammatura ma evito per ignoranza 🙂