God save the King

A York i miei amici mi hanno trascinato all’evento del mese, il boot-car sale, il mercatino di brocantage che si tiene la prima domenica del mese, nella zona dell’ippodromo. Bellissimo perchè senza turisti, solo per indigeni e antiquari a caccia di affari. E nel mio piccolo anch’io qualche affaruccio l’ho fatto: mi sono comprata due tazze reali, quelle belle kitsch e celebrative degli eventi che coinvolgono la Royal Family.

Anita mi aveva già regalato questa qui sopra, celebrativa del Diamond Jubilee, comprata in un negozio di souvenir, ma quando al mercatino ho scoperto due esemplari vintage non ho saputo resistere: la prima è commemorativa dei 60 anni di Elisabetta, e dietro c’è anche il testo di God save the Queen.

Quando credevo di essere più che soddisfatta e stavo per lasciare il mercato ho visto l’altra, quella ancora più vintage, commemorativa di Re Giorgio V, il nonno di Queen Elizabeth: non potevo lasciarmela scapapre anche se non era in perfette condizioni. Ho tirato un po’ sul prezzo e l’ho portata via.

Adesso andrà a far compagnia a quella di Lady Diana che svolge egregiamente il suo servizio sulla mensola del bagno.

8 comments

  • Quella con due manici sarebbe perfetta come mini vaso, tipo per un cactus o una pianta grassa. Invece in quella super vintage con Giorgio V non puoi non berci il tè con le amiche!!!!!!!! Saresti fighissima e faresti un figurone, tutte ti invidierebbero e lanceresti una moda!!! Ahahahahah si capisce che fa troppo caldo, eh!

    • patriziavioli

      Ma quale cactus????

      I doppi manici – ho saputo – che sono per la ciccolata calda 🙂

      Magari aspetto un paio di mesi a gustarla!

  • Bellissime! Amo le cose così kitch!

    • patriziavioli

      Adesso mi sono un po’ calmata ma da ragazza compravo certe “ciofeche”!!!!

  • Non avrei resistito nemmeno io!!!!

    • patriziavioli

      Ah è bello sapere di non essere la sola ad amare queste cosette, visto che in casa mi prendono in giro 🙂

  • che invidia mostruosaaaaaaaa, per quella con Giorgio V e Mary, bisogna che dopo le brocante francesi io cominci a frequentare anche quelle inglesi 😀

    • patriziavioli

      Guarda che ne possiamo parlare, anche perchè queso post è dedicato a te 🙂