Extrafiglie

Ho il blocco del blogger. Per questo latito dalla rete. Una vera pigrizia 2.0

Mi vengono idee che regolarmente boccio con “che palle quest’argomento”.
Oppure i temi veramente succosi non posso scriverli perchè rischio di essere letta da chi si arrabbierebbe perchè parlo di lui/lei/loro/questo/codesto/quello. Le bugie non riesco a dirle e tantomeno a scriverle, è un difetto che ho da sempre e mi ha dato soddisfazioni ma anche procurato molti guai.
Comunque oggi qualcosina riesco a partorire, spero non sia troppo noioso!

La scorsa settimana ho sperimentato l’ebbrezza di essere madre di figlia unica, mentre Emma era al camp, ho potuto gustarmi in esclusiva la compagnia di Anita.
Abbiamo ripassato assieme per l’esame di terza media (che per lei si concluderà domani). Ho ringraziato ancora una volta il cielo di non dover più studiare formule matematiche, abbiamo parlato in inglese e francese, ripetuto storia, italiano, geografia e arte. Ma anche riso, guardato sitcom, parlato di moda, comprato smalti e condiviso pettegolezzi. Una pacchia insomma.
Certo Emma mi mancava ma avere solo una figlia, anzichè due che litigano e si beccano tutto il tempo, è stato come essere in vacanza.
Poi a fine settimana Emma è tornata sana e salva e felice dell’esperienza.

La mia secondogenita mi assomiglia molto sia nel fisico che nel carattere. Praticamente un clone. E’ una bella soddisfazione. L’adoro, continuo a spupazzarla anche se ormai anche lei è quasi alta come me.
Parliamo molto e ci divertiamo insieme ma nei passatempi non c’è condivisione. Per amore lei sopporta rassegnata le mie proposte e io le sue. Come ho scritto tante volte, ha gusti maschili. Noiosissimi per me. Adesso, ad esempio, aspetta con ansia di andare a vedere Cars 2 (uno dei film che ho odiato di più) e bastardamente mi sono già procurata un sacco di impegni per i giorni in cui si potrebbe andare a vederlo.

Anita invece ha un carattere diversissimo dal mio, a volte faccio fatica a capire le sue reazioni, non mi assomiglia nel fisico ma è la mia anima gemella nel tempo libero. Con lei sto veramente benissimo, c’è una grande complicità, ma so che la mamma non deve essere amica.
Quindi ho questa nube nera che si staglia all’orizzonte, questa spada di Damocle, questa incofutabile assioma degli psicologi che mi farà pagare tutto con gli interessi.
Aiutooooo!!!!

16 comments

  • “e bastardamente mi sono già procurata un sacco di impegni per i giorni in cui si potrebbe andare a vederlo”
    Sei grande! Mi chiedo come saranno le mie piccole tra qualche anno e sono molto curiosa, giacchè la più grande (3 anni e mezzo) mi ha chiesto di iscriverla a un corso di calcio, che a lei la danza “fa schifo”. A ogni modo, è bello ritrovare i propri piccoli e deve essere incredibile cogliere se stessi dentro di loro. Una sensazione pazzesca!

  • tanti saluti da una mamma che si appresta a passare il pomeriggio a vedere Cars 2. e sono entusiasta di andarci, dopo aver visto duecentocinquantaquattro volte il primo Cars, vedere il secondo episodio sarà una passeggiata.

  • Ma sai che anche io ho il blocco del blogger…bho! Sarà il caldo….

  • Titti

    Buona fortuna ad Anita per domani! Ludo ha finito alla grande :-))

  • io penso che andrò avanti almeno un mese a parlare del mio tattoo….se vuoi sotto banco ti passo qualche link con immagini strane

  • allora dobbiamo farci cuare in due pure io sono mamma Amica e ci divertiamo un sacco insieme come la mettiamo?

  • LGO

    Ma nooo! Io volevo i pettegolezzi veramente succosi 🙂
    Io assomiglio alla figlia più grande (cioè, è lei che assomiglia a me, ma ci siamo capite) mentre la piccola cincischia con Hello Kitty 🙂 e questo mi irrita. Però finora quello che mi rilassa di più è il maschio.
    Dici che gli psicologi ci fanno un bello sconto famiglia?

  • Mammaatorino
    grazie! In effetti è molto strano rivedersi nei figli. Il pericolo è arrabbiarsi quando si vede che rifanno gli stessi nostri errori, per ora a me è successo solo in cose piccole, ma non si sa mai!
    ITmom
    ti sono vicina!!!! 🙂 Come era?
    Margot
    no tu non devi averlo!!! Sei troppo precoce!
    Titti
    Grazie! Complimenti a Ludo!
    Agrimonia
    brava vivi nel tuo tattoo-world 😀
    Alle
    se poi guardi anche gli psicologi sono poi un po’ tutti suonati! (Così ci consoliamo)
    LGO
    Non ci conterei sullo sconto, ma potremmo provare!!!

  • Ahahah!!! Io ho un figlio di 3 anni e mezzo il cui idolo è Saetta McQueen per cui Cars2 mi tocca proprio!!!

    In bocca al lupo ad Anita!!!

  • Intanto goditi questa vicinanza&complicità madre-figlia, senza preoccuparti troppo di come sarà domani…
    E per il domani che poi sarebbe oggi, l’augurio ad Anita di uscire dalla scuola media pienamente soddisfatta dell’esame e di se stessa.

  • Giulia
    infatti Saetta piace molto anche a Emma, va a vederlo domenica pomeriggio con Sant’ (vabbè a lui piacciono i motori!) 😀
    Cautelosa
    grazie del supporto psico! Ieri sera è tornata a casa esausta ma l’esame è andata molto bene, era felice. E anche noi!

  • Anche la mia figlia piccola mi assomiglia come un clone, sia per il carattere che fisicamente, domenica durante un pranzo le ho fatto una foto e mia figlia grande ha detto : ” che impressione sembra che ti sei fotografata”.
    Anche a me piace godermele in solitaria a volte, ma non spesso perché loro sono abituate in due e se sono sole a volte si annoiano, e non sembre gli si può dare attenzione per 10 ore di fila.
    Ehm ieri era un pomeriggio piovosissimo e ho proposto di andare a vedere Cars 2, non vi dico i commenti. Qualcuno mi presta un bimbo per un pomeriggio al cinema?

  • Diceva Zivago, quando eravamo studenti universitari, che l’importante è la consapevolezza. Ecco, con un’analisi così lucida, intanto divertiti, e poi vedrai che andrà tutto bene (evviva i gusti maschili, comunque! 😉 )

  • extramamma

    Ludo
    se abitassimo più vicino potrei darti Emma più e più volte, tanto lei sarebbe contenta, li riguarda sempre 250 volte i film, come conferma succede anche a casa sua ITmom.
    ‘povna
    delle volte ho un po’ la consapevolezza di essere nei casini 🙂 ma è meglio sapere anche quello piuttosto di scoprirlo troppo tardi!!!!

  • Io di figlie ne ho una sola. Mi ritrovo moltissimo in lei, nei pregi, ma anche a volte nei difetti e a volte devo fare una grande fatica per non cercare di condizionarla nei suoi progetti e nelle sue aspirazioni…

  • mi ha colpita il “due che litigano e si beccano” e ho sussultato: “ancora???????” ma quando finisce??? speravo che questa atmosfera da battaglia perenne un po’ sfumasse con gli anni! io passo il tempo a dirimere litigi e a moderare pizzicotti e sberloni …. purtroppo non riesco mai a godermele una per volta, quando ci riesco è una meraviglia!