Allocca

Non ci ero mai cascata. Sono sempre stata piuttosto scaltra, smart, incontaminata dalle lusinghe degli imbonitori di strada. Tra un “no grazie”, “ce lo già”, “non mi serve”, conoscevo mille sinonimi del classico “non compriamo niente” e quindi sono sempre riuscita a dribblare brillantemente ogni venditore. Ho negato di usare internet, di avere la tv e anche di parlare italiano. Insomma inattacabile.
Fino all’altro giorno, quando ho capitolato come un’allocca.
Ero in una stazione, stavo andando al mio binario. Un tipo sui 35 mi ha fermato, chiedendomi quale fosse l’ultimo libro che avevo letto. Avevo appena pranzato con un’amica, avevamo parlato proprio di letteratura. E così…
….la sventurata rispose
come la Monaca di Monza, (ero in centro a Milano ma vabbè) ho dato così inizio alla mia sciagura.
“Quanti libri legge? Quanti ne compra all’anno?”
“”20-25”, mi sono vantata stupidamente.
Con questa risposta occhi del mio interlocutore, si sono subito inzuppati di luce– come scriverebbe Silvia Avallone- luce con un bel riflesso verde-dollaro.
Aveva intuito di aver trovato il pollo.
Mi ha detto di essere di Euroclub-Mondolibri e gentilmente mi ha spinto verso il suo micidiale banchetto.
Aveva tirato fuori la brochurina e incominciato a parlare di card, vantaggi, sconti, offerte premium. Di libri che potevo acquistare con lo sconto del 20%, del 30%, del 40%, ecc…ecc.
Anche una decerebrata a questo punto avrebbe dovuto sentire puzza di bruciato. Io invece no, cominciavo a pensare che facevo tardi per il treno ma credevo ancora che questo simpatico tipo stesse facendo un sondaggio.
L’ho solo interrotto per dire che avevo fretta e allora lui ha tirato fuori il modulino, mi ha chiesto il nome, l’indirizzo e bla bla bla…
E’ incredibile ma alla fine ho anche firmato per tagliar corto.
Me ne sono corsa via, per non perdere il treno, con la brochurina, la card dello sconto e altri depliant.
Appena seduta sul treno mi si è ricollegato il cervello: ho ricordato improvvisamente che Euroclub era proprio il nome che una mia babysitter tanti anni fa mi aveva menzionato. Il nome di un incubo: di un tunnel senza uscita.
Ho letto le condizioni sotto la modulo che avevo firmato: mi ero impegnato di comprare 2 libri al mese scelti dal loro catalogo (pieno soprattutto di schifezze super commerciali, altrimenti avrei dovuto acquistare comunque due volumi scelti da loro ovviamente erano quelli dai prezzi più esosi, tipo un volume patinato sul giardinaggio e via così…una vera truffa)
Mi sono sentita mancare.
Sono stata assalita da una profonda vergogna. Non mi sono mai sentita così profondamente stupida.
Fortunatamente tra le condizioni ce n’era anche una salvavita: entro dieci giorni con una raccomandata si poteva recedere dal contratto. Avrei fatto così. Ma la vergogna e il senso di disagio comunque non mi lasciavano.
Mi sono mangiata anche due cioccolatini ma non avevano sapore (solo calorie).
Sapevo cosa potevo fare per alleviare questa spiacevole sensazione: condividere con qualcuno.
A casa l’ho raccontato subito ad Anita, che mi ha sgridato: “Ma mamma! Non si firma niente per strada!”
Non bastava sentirmi redarguire dalla mia primogenita per espiare. Dovevo andare fino in fondo.
E confessare tutto a Sant’.
(…continua)

29 comments

  • hahaha!!! benvenuta nel club!!! Dai non ti deprimere troppo credo che siano davvero pochi quelli che non ci sono cascati mai nella morsa di costoro. Io mi feci pizzicare diversi anni fa e francamente non ricordo di preciso come ne uscii, credo di aver semplicemente smesso di ritirare i loro libri. O forse di pagarli dopo averli ritirati. Ricordo uno scambio di lettere al vetriolo e poi la smisero. Magari uno di questi giorni mi metteranno dentro per debiti arretrati nei loro confronti … 😉

  • devi sapere che anche se disdici probabilmente incominceranno a mandarti i libri..che non hanno bisogno di firma e quindi te li ritroverai dietro la porta. a me è successo e ancora dopo mesi ho ricevuto lettere di minaccia. Anche questa non raccomandata e quindi senza valore.Mi sono rivolta ad un’associazione consumatori e non ti possono mandare libri che non compri esplicitamente, ergo se dovesse succedere non pagare. ;))

  • oMMIOzzIO!!!!! Potrebbe essere l’inizio della fine !!!
    Con una reazione a caduta libera, in un prossimo futuro potresti firmare acquisti di depuratori dell’acqua del rubinetto, siglare forniture di enciclopedie cartacee, autografare autorizzazioni ad impiantarti ripetitori satellitari, sottoscrivere abbonamenti a riviste sconosciute, finanziare improbabili comunità di recupero…
    Ma una soluzione c’è: che Sant’ avvii immediatamente le pratiche per l’interdizione!
    Subito!!!!!

    …. e la prossima volta che mi citi l’Avallone, mi cancello da follower 🙁

  • Qui tra l’anellino e i libri la cosa si sta facendo preoccupante, diciamo che essendo tu una che respira libri ti hanno colpita ed affondata nel tuo punto debole.

    Coraggio uscirne si può, era successo acnhe a me, però avevo mandato di mia volontà la cartolina per avere il 4+1 a soli 5000£

  • Sbagliando s’impara. A tutte le età.

    L’hai già spedita la raccomandata con ricevuta di ritorno , vero?????

    Pat pat, coraggio. Spero che Sant sia comprensivo…
    Un abbraccio
    Tatti

  • Lisa

    Oh Patty tranquilla… e’ successo anche a me….nel 88… ho firmato per la fretta e poi ho scoperto di aver comprato un’intera enciclopedia sui “FUNGHI” guadagnavo pochissimo e alla fine l’ho pagata a rate…. ovviamente mai consultata!!!!! non sentirti sola..bacio.

  • ci stavo cascando anch’io una volta, il tipo (carino) mi diceva solo che mi sarebbe arrivato il catalogo ecc ecc, io ho avuto un momento di lucidtà quando mi ha chiesto i dati (per me dati precisi=segnale dall’arme) e gli ho chiesto cosa comportava che obblighi avevo lui messo alle strette mi ha detto che ero obbligata a comprare due libri al mese per due anni e alla mia domanda “e se un mese non mi interessa nulla” mi ha detto “ti viene mandato d’ufficio il più venduto da catalogo” eh?????? l’ho salutato… rinsanita per fortuna…
    spero tu abbia fatto la raccomandata…. son cose che capitano forza e coraggio!

  • Dai non te la prendere, capita un momento di debolezza. Devo dire che a me poi fanno un po’ tenerezza in venditori che porelli ci campano o almeno ci provano. Mi sento a super disagio con quelli che ti chiamano al telefono per conto delle varie compagnie che ti vogliono vendere contratti fantastici, certo di essere gentile ma ferma. Ucciderei invece le aziende che adesso ti chiamano e fanno partire un nastro registrato. argh

  • idem come graz. ero precipitata nel tunnel dei libri pagati una cifra che nn avrei letto nemmeno sotto tortura….ma x fortuna abitavo in appartamento e il postino mollava il pacchetto in ingresso. allora ho avuto l’idea di dire che nn ricevevo più libri e che quindi nn l’avrei pagato…un po’ di veleno e poi hanno smesso…prova a fare la disdetta ma nn credo che sarà così semplice

  • idem anche x la citazione dell’avallone….nn dirmi che hai trovato “quel” libro una cosa interessante….nn posso crederlo

  • supermambanana

    nooo l’euroclub nooooo!!! vade retro!!! dai, dovresti essere ancora nel periodo di cancellazione senza penalty…

  • supermambanana

    “Ai sensi dell’art. 64 D. Lgs. 206/2005, il Socio ha facoltà di recedere dalla proposta di adesione senza alcuna penalità con le seguenti modalità:

    * con lettera raccomandata a.r. o telegramma all’indirizzo: Mondolibri S.p.A. – Casella Postale 100 – 25126 – Brescia
    * con posta elettronica all’indirizzo euroclub@mondolibri.it
    * via fax al n. 030 31 98 309

    La comunicazione deve essere inviata a Mondolibri all’indirizzo sopra indicato, nel termine di dieci giorni lavorativi decorrenti dall’adesione stessa.

    Entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento dei beni, i Soci che abbiano esercitato il diritto di recesso dovranno restituirli a Mondolibri S.p.A. – Casella Postale 100 – 25126 – Brescia”

    (dal link che hai postato tu)

  • Mannu

    sì però questa pagina ti è venuta proprio bene!! Perchè non proponi al tuo editore un libro raccolta dei tuoi post!! Altro che letizzetto!!!
    Grazie a te NON FIRMERO’ MAI niente di questo genere!!
    ciao

  • Euroclub=orticaria!!!!
    E’ stato un dramma per me uscirne….

  • Io ho fatto la tua stessa esperienza, cinque-sei anni fa.
    Caduta nella reta come un’allocca super, tornata a casa con un senso di rabbia e dandomi ripetutamente della cretina, ho nascosto l’incartamento e due giorni più tardi ho spedito la raccomandata di rescissione. Ho poi riportato al vicino ufficio postale il libro (l’unico in verità) che la ‘ditta’ mi aveva spedito e, circa un anno più tardi, ho ‘confessato il misfatto’ al consorte (finora ancora ‘indenne’ da simili esperienze).
    E, se proprio devo dirla tutta, non è stata l’unica figura da pollo della mia vita.
    Probabilmente ho preso da mia mamma che, una volta, ha comprato un libro sulla religione da un discepolo di Hare Krishna che aveva suonato alla porta di casa, convinta di acquistare una Bibbia… Le era solamente sembrato un po’ strano che il tipo fosse vestito di una tunica arancione…

  • Cascata anche io come una polla, mille anni fa!
    Per riassumere:
    1) la raccomandata verrà ignorata
    2) comincerai a ricevere libri (in edizioni e traduzioni scamuffe e maffe)
    3) ne uscirai non pagando nulla, non rispondendo a lettere, minacce, mail…
    NULLA. Fingiti morta. Dovrebbe funzionare.
    In bocca al lupo!

  • Graz
    grazie della testimonianza, la raccomandata l’ho fatta spero anch’io che mi lascino in pace, prima o poi!
    Mammadifretta
    Grazie di tutta la comprensione e soprattutto del link, la raccomandata che ho fatto è proprio uguale a quella che mi hai segnalato!
    DaniVs
    sull’interdizione io e Sant’ ne abbiamo aprlato e anche lui appare ORAMAI l’unica strada percorribile!
    Sull’Avallone invece ero sarcastica. Ti prego rimani fra i followers!!!!!
    Oltre che nel libro “inzuppati di luce” lo ficca anche in tutti gli articoli che scrive sul Corriere. Che sia sponsorizzata dall’Enel?
    Cmq ho citato anche il Manzoni, tanto per alzare un po’ il livello (letteraio) del post!

  • Agrimonia
    hai ragione, comincio a sbarellare un po’ troppo spesso. Devo smetterla di confessarlo…farò un paio di post in cui appaio estremamente fica 😀
    così per rifarmi la reputation!!!!
    E come mi capisci…è la parola “libri” che mi ha fregato, magari ci sarei caduta però anche con pancakes 🙂
    Tatti
    grazie della comprensione! neanche la piccola Tattina sarebbe stata così polla 🙂

  • Lisa
    ihihihih 😀 questa sui funghi non me l’avevi mai confessata! Mi hai fatto morire!
    Pasticciona
    vedi tu sei molto più giovane di me ma molto più saggia…ti sei fermata in tempo!!!!
    Marina M
    hai ragione anche questo tipo di venditori è da compatire, alla canna del gas per accettare un lavoro così manipolatore. Ma ci saranno anche quelli che godono a prendere in giro? Che si vendicano così di altre frustrazioni?
    Emily
    grazie per aver fatto outing anche tu, per l’Avallone ti rimando invece alla risposta che ho dato a Dani verde salvia. E comunque il suo libro era nel catologo euroclub, motivo in più per volergliene 🙂

  • Supermambanana
    grazie di tutte le infos dal crumble in poi sei sempre utilissima!!!
    Se la strategia cartacea non bastasse e poi trovate uno di mondolibri con un coltello nella schiena mi fornirete un alibi spero 🙁
    Mannu
    guarda sarebbe molto comodo, grazie del complimento che mi lusinga!
    Proprio oggi doveva essere il giorno X per iniziare a scrivere una nuova “cosa” e invece mi sono girati così tanto i maroni su un’altra faccenda che ho perso tempo e ho rimandato l’esordio a domani, speriamo!
    ZiaCris
    quindi ce l’hai anche tu questa macchia nel curriculum 🙂 mi fa sentire meglio!
    Cautelosa
    e anche tu hai confessato!!!! Quella di tua madre è una storia divertentissima 🙂
    Taomamma
    ho ricevuto il mesaggio forte e chiaro: dopo la raccomandata non devo fare niente! Non devo farmi prendere dal panico e ignorare tutto.
    Sembra abbastanza semplice, spero di riuscirci.
    Cautelosa

  • Non vedo l’ora di leggere il seguito…
    Dai.. che sarà mai, è rimediabile: infondo te ne sei accorta in tempo!

  • luviluvi

    Se ti può consolare, io qualche settimana fa mi sono fatta “gabbare” 5 Euro dalla
    scheda del cellulare:(

  • Luviluvi
    proprio oggi ho letto sul giornale dei vip truffati dal proter finanziario e quindi il lato ingenuo ce l’abbiamo propri tutti. Mal comune….

  • Ho fatto anche io un contratto con euroclub, ed ho visto di non essere sola, io mi impegnavo a comperare una decina di libri in un anno. Ho firmato poco dopo la nascita delle gemelle perchè andare in libreria equivaleva ad un viaggio ai caraibi. Scaduto il mio impegno ho semplicemente mandato la raccomandata ed è finita lì, facile facile.
    Ciao

  • Arianna
    un’esperienza positiva, menomale, spero anch’io di uscirne facilmente!

  • missmidnight

    Non sentirti sola, ci sono caduta anch’io l’altro ieri a Firenze (nemmeno nella mia città!). Me ne sono resa conto dopo 10 minuti, sono ritornata in negozio ma mi hanno detto che il contratto non poteva più essere annullato. In realtà so che non è così, avrebbero potuto farlo. Così oggi ho inviato la raccomandata, una mail e ora invio anche un fax per sicurezza. Leggendo le vostre testimonianze so già che mi arriveranno libri e cataloghi, nonostante la disdetta. Ma io la raccomandata, come da contratto, l’ho inviata, quindi sono legalmente pulita. Se me li inviano, finiranno nel cestino.

    Facci sapere com’è andata a finire!

  • anna72

    Ho letto uno ad uno i vostri commenti.Mi stupisco dell’ignoranza della gente!! ogni giorno ognuno di noi può andar incontro ad una truffa oppure riuscire a scamparla.Tra quelli che ti chiedono soldi per i drogati o per i bambini poveri.kissà se veramente i soldi che noi diamo andranno a questa povera gente. Però voglio informarvi su una cosa:mondolibri è un club (il vecchio euroclub) in cui si poteva usufruire degli sconti ma c’erano libri scadenti e ti mandavano libri per posta che neanke volevi.Ora le cose sono cambiate!!!!! BISOGNA IMPARARE AD ASCOLTARE E A LEGGERE prima di sparare giudizi stupidi!!! tra i servizi di mondolibri che ora collabora con più case editrici (feltrinelli,mondadori,giunti,garzanti etc.) c’è quello in cui sei obbligato a comprare un libro o dvd ogni 2 o 3 mesi (cioè a stagione) o se no ti spediscono (con un preavviso prima) l’offerta premium (cioè i 2 libri che ti fanno vedere nel catalogo con lo sconto maggiore) che puoi sempre cambiare in negozio nel caso tu li ricevessi (perchè può capitare di dimenticarsi).ti danno 2 tessere(una per te e una copia da dare anke ad un amico) che durano solo 10 prodotti insieme(cioè come se fosse una e l’altra fosse un clone)!!!!!!! visto che loro ti kiedono di fare un acquisto una volta a stagione più una a natale (quindi 5 acquisti in un anno) la tessera (che sarebbe come una sola perchè l’altra da dare ad un amico è solo una copia) se si fa un acquisto a stagione durerebbe 2 anni!! se no anke meno!! soprattutto se si usa in due o se si fanno regali !! Io sono iscritta da 2 anni !! mi sono fatta spiegare il tutto da una ragazza e ho anche letto !! non ho mai pagato 5 mila euro o ricevuto lettere con richiesta di pagamento. Se una persona compra più di 10 libri l’anno e vuole veramente risparmiare non penso sia una truffa un servizio di qst genere!! ovviamente ce ne sono anke di altri tipi per i lettori più assidui (come “notizie letterarie) però quella è un’altra storia!! io preferisco un servizio più flessibile come questo!! VI INVITO A LEGGERE CORRETTAMENTE QUELLO CHE FIRMATE E DI ASCOLTARE QUANDO UN RAGAZZO CHE POTREBBE ESSERE VOSTRO FIGLIO CERCA DI SPIEGARVI IL SERVIZIO!! POI CI SONO ANCHE LE DOMANDE ALLA CASSA CHE CONTROLLANO IL LAVORO DEL RAGAZZO !! DOMANDE CHE CHIARISCONO IL SERVIZIO!! non fatevi forviare da cose ke avete sentito da amici o parenti perchè tutto può cambiare!! ve lo dice una persona che prima era iscritta ad euroclub e che ha avuto dei problemi e poi si è iscritta a mondolibri (che è diventata mondadori) e che si è trovata benissimo!!! TUTTO CAMBIA!! e se comprate molto vi invito a provare il servizio perchè non ha una durata di tempo !!!!!!!! spero che riusciate ad aprire le vostre menti e a capire meglio le cose !!! un caro saluto ANNA.

  • Anna
    grazie della tua testimonianza!