Sweet fourteen vs. vecchia rimba


Anita, l’altro ieri, ha compiuto quattordici anni.
La prova che oramai sia grande l’ho avuta dal fatto che nella rubrica del mio cellulare non ho più i numeri delle mamme delle sue amiche, ma direttamente quelli delle ragazzine.
Abbiamo celebrato, Emma è stata carina e generosa con la sorella maggiore,
ma si sa, i compleanni degli altri rendono sempre un po’ invidiosi. Così per stemperare la frustrazione della non festeggiata ho pensato di fare un regalino extra a Emma.
Per caso, ravanando tra i miei gioielli ho trovato un anellino che avevo comprato un sacco di anni fa. Un serpentello con l’occhio di rubino, uguale a uno che avevo da piccola. La mia secondogenita ama molto gli egizi e questo accessorio da Cleopatra mi sembrava perfetto.
“Emma guarda ti piace? Lo vuoi?”
“Che bello, mamma, davvero me lo regali?”
“Certo!”
Ci baciamo per suggellare l’importante momento di bonding madre-figlia. Emma è felicissima, le racconto che portavo quel tipo di anello anch’io da piccola e tutto sembra meraviglioso.
Poi torna Anita. Emma le mostra orgogliosa il gioiello.
“Quello è il mio nuovo anello”
“Non è possibile. E’ mio”
“No, è mio. Me l’ha regalato oggi la mamma”
“Ti sbagli. Questo anello l’aveva già regalato a me un po’ di tempo fa”
Vorrei sparire. Non ricordo assolutamente di averlo già regalato ad Anita, ma potrebbe anche essere.
“Mamma, l’avevi già dato a me un po’ di tempo fa!”, insiste la mia primogenita.
Provo una debole difesa: “Ma sei sicura?”
Capisco improvvisamente l’amnesia del bigamo.
Sono come Sarkozy che aveva regalato a Carlà e all’ex moglie lo stesso anello.
Sono come Mr.B che compra i gioielli in serie e regala lo stesso modello a tutte le amichette.
Che vergogna.
Un’ultima patetica via d’uscita in extremis:
“Ma perchè l’anello era ancora fra le mie cose? Allora non ti piaceva?”
“Emma può averlo in usufrutto!”, taglia corto magnanima Anita dall’alto della saggezza dei suoi nuovi quattordici anni. E serenamente si rimette le cuffiette dell’i-pod.

17 comments

  • Regina87

    Noooooo, anche io ho quell’anello!!! Uguale identico!
    Si vede che qualche anno fa andava di moda ed era gettonatissimo!
    Qualche gaffe ogni tanto capita…complimenti ad Anita, veramente molto saggia e magnanima!

  • Io fortunatamente ho maschio e femmina, spero che non mi capitino mai figure del genere 😉

  • no, no, mi spiace dirtelo ma non sei come Sarkozy e MrB… sei peggio 😉 perchè tu l’anello lo RECICLI, non lo regali a tutte uguale 😀 😀 😀
    .. io ho due anellini identici, ricevuti quando sono nate le bimbe… conto di usare quelli in futuro.

  • Per fortuna Anita, magnanima, ti ha salvata in corner, eheheh!

  • Dimenticavo, tanti auguri alla neo-quattordicenne!

  • extramamma

    Regina
    sono contenta che condividi i miei gusti nei bijoux!
    Giulia
    dovresti essere fuori pericolo gaffe 🙂
    Monica
    no mercy, mi pare. Tu stai all’occhio fai già i mucchietti divisi per i regali da tramandare alle tue figlie, così non incappi nei miei errori!
    Cautelosa
    grazie! lei è giovane buona e furba… ha già adocchiato un altro anellino, la fede irlandese quella con il cuoricino !

  • Le nostre figlie, ma da dove verrà loro cotanta saggezza? Non certo dalle madri…
    Auguri, ad entrambe 🙂

  • anch’io sto cominciando a mettere le cuffiette dell’ipod. Sarà mica segno di qualcosa? Qualsiasi cosa? 🙂

  • Fatti coraggio … mia figlia me lo ripete ormai quotidianamente che sono rimbambita e che dimentico quel che mi ha detto due minuti prima figurarsi quel che le ho dato o mi ha dato una settimana fa!!

    Oggi mi sono stufata e le ho detto che sì, sono rimbambita e che questo è niente, si preparasse pure che ho intenzione di dare il meglio a breve (secondo me è la volta che si decide per questa specialistica all’estero)

    /graz

  • Avevo anche io quell’anello da piccola… oddio, ora te lo vado a cercare e se lo trovo te lo spedisco.

  • DaniVs
    tu dici? A volte mi scambio per il Gufo Saggio di Winnie Pooh ma forse sbaglio 😀
    Desian
    è senz’altro un segno 🙂 anche Sant’ lo fa…scatole piene?
    Graz
    grazie per la previsione sul futuro 😀
    Silvia
    è un anello fico, vero? (se hai più o meno 10 anni)
    Grazie del pensiero, non ti preoccupare, tanto fra un po’ di anni lo ri-regalo a mia nipote!:)

  • Anita sarà una perfetta politica da grande! mi raccomando, sta a te tirarla su così che si rivolga alla parte giusta! 😉

  • Anch’io ho quel tipo di anello faceva parte della parure: anello, catenina con medaglietta, braccialetto con segno zodiacale e udite udite spilla con iniziali che mi regalarono il mio padrino e madrina per il mio battesimo.

    AUGURIIIIIIIIIIII Anita!!!!!!!!!! smuack smuack

    p.s. per amicizia sorvolo sul tuo riciclo famigliare e sulla memoria corta 😉

  • Una storia fantastica, però brava la primogenita (auguriiiiiiiiii), io mi sarei sparata. E senti a me Sarkò che ha regalato due anelli identici ha fatto venire voglia di una scarica di ceffoni, da due e due le riceventi, ovvio. Grazie per il commento, ma non ho visto quello che dicevi perché ero appunto nella terra di Sarkò… puntatina veloce.

  • Maria Chiara
    don’t worry! Ci sto lavorando 🙂
    Agrimonia
    allora andrà tutto a Bimba, almeno tu non ti sbaglierai!
    Grazie mille degli auguri 🙂
    Marina M
    beata te che ti sei fatta un viaggetto in Francia!
    (Se riesco ti mando i link degli articoli)

  • L’anellino è stupendo, devo averne avuto uno simile, ma con la pietruzza verde. Che saggia tua figlia, io te l’avrei menata per delle ore.
    LaStancaSylvie

  • Sylvie
    …confermi quindi anche tu che ai suoi tempi l’anellino con il serpente spaccava!