Mea culpa

“Hai l’influenza? Leggi Ammaniti!
Ho incollato il capitolo più crudo e passato il libro ad Anita che tossisce e starnutisce ma non ha febbre. Però non va a scuola e sta a letto. Un sacco di tempo per leggere.
Lontani mi sembrano gli anni di bronchioliti, bronchiti, broncospami e polmoniti.
A tredici-quasi-quattordici anni i colpi di tosse fanno meno paura.
Anche il naso che cola.
Perfino l’inappetenza.
Invece dopo una settimana ogni giorno cambiano i sintomi ma la situazione non migliora. Nè con lo sciroppo per la tosse secca, neppure con quello per la tosse grassa e neanche con la vitamina C.
Chiamo il medico.
Diagnosi: bronchite e broncospasmo. Come ai vecchi tempi.
“Avete l’aereosol?”, chiede il dottore.
“Sì, certo”
Avevamo tre macchinette, ciascuna di un periodo storico familiare diverso. Dove sono finite?
Dopo lunghe ricerche, riappaiono. Ognuna con un pezzo mancante. La più antica mi fa quasi tenerezza: rivedo bebè urlanti e notti da incubo.
Proviamo a fare un collage dei tre esemplari per averne uno a prova di Fluibron?
Siamo troppo ottimisti. Perchè in fondo lo smog milanese, oltre ogni soglia respirabile, è una garanzia per i produttori e soprattutto i venditori di apparecchi aereosol.
E la povera Anita ha un deja-vu: rivede le fialette di Libenar.
Da piccola le usavamo così spesso che alla fine voleva bersele.
Anzi una volta l’ho anche beccata che se ne ciucciava una.
Morale della storia: sono una mamma disgraziata che sperava di averla sfangata al 80% con le malattie da rafreddamento, credevo bastassero i consigli di lettura.
Illusa.

21 comments

  • Hai provato ad assemblare i vari pezzi con lo scotch?

  • Ma allora non finirà mai??!!

  • ho appena letto anche io quel libro di ammaniti, ma quali pagine hai incollato??? nn ci sono situazioni scabrose!!!
    cmq concordo, nn si smette mai, io vado di timo, li spalmo che puzzano come nn mai ma funziona!

  • In bocca al lupo ad Anita! Noi qui si dorme con l’aerosol sotto il cuscino e le pasticche di bentelan a barattoli di 100. Uff. Speravo di uscirne un po’ prima dei 13 anni…

  • LGO

    No, l’aerosol no! Noi non l’abbiamo mai fatto.
    Bacini ad Anita.

  • Auguri di buona guarigione ad Anita!

  • In realtà ..non se ne viene mai fuori!!!!!
    Ciao!

  • Auguri! Ma Ammanniti, glielo hai dato Espettorante o Mucolitico?

  • Ci siamo dentro fino al collo anche noi…pat pat…

  • Zia Cris
    alla fine siamo riusciti a metterci- proprio in senso pratico- una pezza e l’abbiamo sfangata senza comprarne una nuova.
    Rocciajubba
    non vorrei dirlo, ma ti ha risposto Viola, in un suo commento 🙁
    Emily
    il capitolo in cui c’è la crisi di astinenza un po’ nel dettaglio!
    Taomamma
    beh, non disperare sono sicura ce l’aria di campagna giocherà al tuo favore e a quell’età avrei buttato via l’aereosol!

  • LGO
    brava, ti ammiro. anch’io lo odio però non so se sia il caso di ribellarmi. Di solito uso solo rimedi omeopatici.
    In compenso dopo due giorni di antibiotico e di lamentele perchè non lo digeriva, oggi l’ha vomitato sullo scuolabus e dobbiamo cambiarlo e ricominciare da capo. Poverina!
    Monica
    grazie della comprensione, oggi va peggio di ieri. Gli antibiotici sono veramente schifosi.
    Viola
    l’ho capito bene 🙁 Ho provato a venire da te, ma ciccia!
    DaniVS
    :DD
    direi espettorante!
    Giulia
    mi dispiace per te!

  • A noi le fialette di libenar servono appena per bagnarci le dita, ho ocmprato direttamente il boccione in vetro per le flebo e vai di lavaggio nasali con la siringa…..

  • ma dai povera anita, meglio ora?

    no, non si finisce mai cara mamma Extra!! 🙂

  • Beh, (cofh..cofh…eeeeetttciùh…) capita poi anche (cofh cofh…) che l’unica in casa ad essere quasi sana (cofh…) sia una Picciona, che ti porta a letto tè, o tisane, o tachifludec, mentre due derelitti (cofh…cofh…) si litigano piumoni e copertine di pile e fanno a gara a suon di sgomitate per chi arriva prima all’aereosol……e son bei momenti…..

  • Agrimonia
    Invece del magnum di champagne il boccione del libenar 🙂
    Alle
    grazie, oggi finalmente dopo aver cambiato antibiotico è tornata alla vita!
    Tatti
    anch’io non vedo l’ora di fare la paziente: potrei anche fingere se ci fosse la certezza del room service!

  • Che bello questo post, nonostante il vostro incidente di percorso (che spero si risolva presto) mi fa intravedere una luce in fondo al tunnel…Ho tre apparecchi anch’io (due dei quali praticamente rotti), e alla sera facciamo l’aerosol in sequenza, partendo dalla figlia piccola per finire con la sottoscritta!

  • Julia
    Grazie della condivisione! Ho trovato il tuo blog e sono contenta di conoscerti 🙂

  • sempre tenera, già mi vedo tra qualche anno a piangere sulla macchinetta dell’aerosol in disuso!!!
    scusa la domanda, ma anche io son seguace dei rimedi omeopatici … tu cosa usi oltre al solito oscillococccinum e stodal??? hai qualcosa da suggerire per riprendersi dopo gli antibiotici??? contro l’inappetenza?
    bacioni e grazieeeeeeee

  • Angela
    anch’io uso i prodotti che hai nominato tu e come supporto ora che le ragazze sono grandi e di solito stanno bene (dita incrociate) uso il macerato glicerico della rosa canina che è vitamina C.
    Però ti segnalo questo link
    http://amicomeopatia.blogspot.com/
    è un blog sull’omeopatia che scrive la mia pediatra. Magari trovi quello che ti interessa o puoi scriverle.

  • grazie!!!!! as usual!!

  • Vorrei mettervi a conoscenza del successo della campagna di sensibilizzazione sulle febbri periodiche CAPS, che si è appena conclusa. Sono di origine genetica e colpiscono una persona su un milione. Le CAPS sono febbri periodiche rare, di origine genetica, fortemente invalidanti; il quadro clinico può essere via via più grave, con febbri ricorrenti o persistenti, ingrandimento della milza, deformità articolari, interessamento dell’orecchio con sordità, infiammazione delle meningi, cefalee persistenti e danni al sistema nervoso centrale.
    info: http://tinyurl.com/3njvcjb