Dieci anni

Domani la piccola Emma compirà dieci anni.
Alla faccia di tutte le psicologhe e i pedagogisti del mondo, a costo di inibirne la crescita, la chiamo ancora “il mio bebè” e lei sembra contenta.
Emma è migliorata molto nell’ultimo periodo. Per essere una che per anni si è svegliata dicendo: “Non potevate…” per lamentarsi a 360° di qualsiasi cosa pensava che avessimo fatto mentre lei dormiva.
Invece di “Ciao”, come prima parola diceva “non potevate“. Un imperfetto in seconda plurale che manifestava gelosia e insofferenza verso Anita ma usato universalmente per protestare sempre e comunque.
Convinta che qualcuno tramasse contro di lei.
Non potevate fare colazione senza di me…Non potevate toccare quel gioco che è mio…Non potevate guardare quel cartone…”
Ora invece da un paio di anni è proprio brava e molto meno rompiscatole.
Va abbastanza d’accordo con sua sorella e proprio l’altro giorno ha cominciato a produrre un carnet di buoni che regalerà ad Anita per la festa delle sorelle. Una ricorrenza che ancora sul calendario non esiste, ma le mie figlie in un anelito di amore “sorellico” hanno deciso di istituire (data ancora in fase di definizione).
I buoni sono ad esempio “computer senza rotture”: se Anita lo gioca, Emma si impegna a lasciarla in pace mentre è al computer…”fatti rifare il letto by Emma” e così via.
C’è solo un settore dove questo angelo decenne è ancora più o meno ferma allo svezzamento.
Nel bon ton a tavola. Continua a comportarsi come un petit cochon. E se i RIS venissero a casa mia troverebbero unte e appiccicose impronte digitali ovunque. Emma lo sa ma se ne frega.
Ieri sera ero con Anita in camera a confabulare per organizzare una sorpresa per il compleanno di Emma, quando sentiamo un inquietante fragore di bottiglie provenire dalla cucina (un po’ di tempo fa abbiamo comprato la macchina per depurare l’acqua del rubinetto e adesso a tavola usiamo bottiglie di vetro che piene sono piuttosto pesanti da versare).
“Emma cosa hai fatto?”, urlo preoccupata.
“Niente!”
“Come niente?”
“Ho preso la bottiglia e l’ho un po’ sporcata!”
“Di cosa?”
“Di mano!”

13 comments

  • agrimonia

    la festa delle sorelle è un’iniziativa bellissima….posso ispirarmi per crearne una mamma e figlio ed un’altra moglie-marito? anche se nel caso del Marito l’unico buono che troverebbe di suo gradimento è quello da usufruire in intimità 😉

  • Non potevate evitare di infamarla su questo blog??? 😉
    I love emma. Fonderò un fan club, te lo dico.

  • LGO

    Non potevate aiutarla invece di stare là a confabulare? 😛

    Il carnet di buoni è geniale :-))

    (Per Emma: intanto, tantissimi auguri. E poi spiega alla mamma che le mani son proprio fatte così. Tu magari le lavi, ogni tanto, ma quelle vanno sempre a ficcarsi in certe cosette appiccicose e poi lasciano impronte in giro. E’ la loro natura e il loro destino 🙂 )

  • Buon Compleanno Emma!!!
    ps. ti sono arrivate le schifezze americane?? besos

  • luviluvi

    AUGURI EMMA (in anticipo visto che domani non ci sono)

  • Auguri alla tua bimba!
    E leggendoti mi consolo perché mia figlia di 10 anni e mezzo viene spesso chiamata da noi “maialino” all’ora dei pasti che vengono spesso rovinati dalle liti tra lei e mio marito che pensava di avere una principessa e si è ritrovato qualcos’altro…

    ps. devo ancora mettere il tuo libro nel mio blog….sono pigra!!!

  • agrimonia

    AUGURI EMMA AUGURI EMMA AUGURI EMMA AUGURI EMMA AUGURI EMMA AUGURI EMMA AUGURI EMMA AUGURI EMMA AUGURI EMMA AUGURI EMMA…….

    DIECI AUGURI COME I TUOI ANNI
    🙂

  • TANTI AUGURI A TE
    tANTI AUGURI A TE
    TANTI AUGURI A EMMA
    TANTI AUGURI A TEEEEEE

    Augurissimi Emma che sia un Favoloso compleanno!!
    bacioni!!
    Alle e Cris

  • extramamma

    Agrimonia
    2 commenti e 2 risposte: mica scemo tuo marito! E grazie grazie grazie da Emma e anche da me!
    Panz
    sì mi sento un po’ in colpa, non volevo fare un post mieloso ma forse ho ecceduto dall’altra parte. Urca, l’equilibrio non è mai il mio forte!
    LGO
    grazie degli auguri e dei complimenti 🙂
    wwm
    thanks!!! Non dovevi scioccherella 🙂 ma ti faccio sapere asap
    Luviluvi
    grazie anche a te, sei gentile!
    Alchemilla
    allora la maialite è contagiosa!!!

  • Beh, tanti auguri Emma!!!!! Per il bon ton c’è tempo….

  • Auguri auguri, ma poi devo aggiungere che uno che si lamente la mattina appena sveglio e mangia con le mani persino la minestra (se la mette sul palmo con il cucchiaio e poi si succhia la mano e talvolta se la strofina in faccia) ce l’abbiamo pure noi. Dici che migliora? Si, un paio di avvisaglie mi sono arrivate in effetti.

  • aspetta a ringraziarmi dopo che arrivano….hehehe….

  • extramamma

    Grazie ancora, Emma si sta gasando! E ha detto: “DIeci anni sono tanti: adesso ho due cifre!”