Dis-education

Febbraio è il mese dei check up medici: pediatra, dentista, oculista, dermatologo, ortopedico. Quando crescono i figli si ammalano di meno ma non si possono certo abbandonare al loro destino. Quindi in queste settimane ci siamo sciroppate un po’ di visite mediche. Ieri era la volta del controllo della vista per Emma, che ultimamente mi aveva detto di non veder bene la lavagna e anche di avvertire un po’ di mal di testa. Dopo la scuola, guidavo nel traffico e nella pioggia milanese, cercando lo studio della dottoressa dove non eravamo mai stati prima. Nel rumore dei tergicristalli e della ventola che sparava aria a manetta per non fare appannnare i vetri, mi è arrivata la vocina di Emma dal sedile posteriore:
“A me piace lo yo-yo!”
“Cosa?”
“Mi piace lo yo-yo”
“Non capisco!”
“Lo yo-yo, mi piace”
“Ah bene!”
“Ce l’aveva Elli a scuola…”
“Qui ci sono solo parcheggi per i residenti, porc…”
Ho continuato a girare intorno all’isolato porconando alla disperata ricerca di un buco dove infilare l’auto.
“Tu cosa ne pensI?”
“Spero di avere il gratta e sosta, acc..”
“No, dello yo-yo!”
“Bello…guarda quello se ne va!”
Finalmente ho parcheggiato, Emma ha continuato a parlarmi dello yo-yo allo sfinimento, fin dentro allo studio medico. Ma non ho abboccato e non le ho chiesto: “Ne vorresti, per caso, uno anche tu?”
Ecchecavolo! Ogni stupidata che vede…
Viene fuori invece dalla visita che Emma non vede…è piuttosto miope. Deve mettere gli occhiali e portarli sempre. Non me l’aspettavo. Neanche lei e alla notizia comincia a singhiozzare, però nascosta perchè si vergogna. L’oculista è la mamma di un suo compagno di scuola e non vuol farsi vedere. Mi viene in braccio e tiene la testa contro la mia spalla. E’ scossa dai singhiozzi e dice: “Uffa, proprio adesso che devo fare anche tutta quella ginnastica!”
Infatti un paio di mesi fa si è scoperto che ha la scoliosi e forse fra sei mesi, se peggiora, deve mettere il corsetto. Per parecchi anni e per tante ore al giorno. Cerco di fare il possibile per evitarlo. Nuotiamo a dorso in piscina e la portiamo due volte la settimana a fare ginnastica correttiva. E’ noiosa e in mezzo ai vecchietti. Ma lei la fa senza protestare, si impegna.
“Non voglio mettere il bustetto!”, mi ha detto e allora ci dà dentro.
Però ieri le è scesa la catena e si è messa a piangere.
L’ho rassicurata, le ho detto che gli occhiali sono belli, abbiamo fatto la lista di tutti i bambini che li portano nella sua classe. Poi quando siamo tornati in auto le ho detto:
“Meriti un regalo!”
“Lo yo-yo?”
“Anche un altro!”
Ho calato le braghe, sono stata diseducativa. Ma l’ho tirata su di morale.
Ieri sera ha guardato il cartone animato di Kirikù e a un certo punto mi ha detto: “Quando metto gli occhiali poi vedrò bene come i feticci!”
(I feticci sono le sentinelle della strega, stanno sul tetto del suo palazzo e tengono tutto sotto controllo)
Oggi siamo andate dal dermatologo: il neo che ha sotto la pianta del piede è ok. Poi abbiamo cercato lo yo-yo, però nel negozio sbagliato: in uno specializzato in giochi di legno. Siamo uscite con dei mini mobili per la casa dei pupazzi e un puzzle geografico sul mondo.
Ho svaccato di bestia.

34 comments

  • Piccola Emma, dille che Cris porta gli occhiali ormai da quando aveva 5 anni, e non ne fà una tragedia anzi, si sente quasi bella, poi con la scusa della crescita deve cambiare modello ogni anno, poi diventerà un’abitudine si addormenterà anche con..

    Non parlarmi del dermatologo, ci devo andare ma cio’ una fifa e devo portare anche Cris….

  • LGO

    A parte che svaccare fa bene anche a noi ;-), a parte che dev’esserci nell’aria qualcosa perché il piccolo kirikù girava anche da queste parti, ieri sera, a parte tutto, dille che con gli occhiali sarà bellissima. Pensa che noi riusciamo ad essere pieni di fascino anche con la benda sull’occhio 😉
    (mi hai fatto ricordare che invece io sono in ritardo con le visite, questo sì che è grave!)

  • Ma ci sta tutto! Brave voi 🙂

  • Tutta la mia solidarietà a tua figlia. Un abbraccio forte. Anche io ho fatto ginnastica correttiva e ho messo il corsetto…Per fortuna crescendo si impara a dimenticare ma allora era stata dura ho pianto per giorni e giorni e odiavo quella ginnastica due volte a settimana e il nuoto…
    Certo che sono passati vent’anni ed è ancora tutto uguale…
    Se ti può “s”consolare sono ancora storta ma non soffro di mal di schiena.
    Ciao.

  • Ma ci mancherebbe altro! Hai fatto bene a svaccare!
    Per gli occhiali prova a dirle che li prendete colorati e che vanno di moda. Poi tra qualche anno può mettere le lenti a contatto. Per me è stato così già molti anni fa.

  • E io che da piccola volevo gli occhiali, e invidiavo mia sorella e la mia migliore amica! La ginnastica correttiva invece l’ho fatta e l’ho odiata tanto anche io. Povera Emma. Tutta la mia comprensione!

  • quoto MdiMs: mò tengo lenti rigide, lenti morbide, occhiali seriosi… e soprattutto vivo un doppio mondo, quello in cui vedo e quello ovattato di quando non ho ancora messo niente e sorrido come un’ebete prima che faccia giorno … si, all’inizio è crisi – e ci sta tutta svaccare – ma poi diventa pure divertente! abbracci alla piccola coraggiosa!

  • …no, no, non è dis-education cara extra, quando ci vuole ci vuole! Eamma te ne sarà grata, tra qualche anno!
    comunque “porconando” mi mancava e se permetti ti compro i diritti!!!!! :o)

  • Cara Emma,
    ti parla una che a 11 anni aveva l’apparecchio, gli occhiali e faceva ginnastica correttiva. All’inizio mi volevo impiccare, poi me ne sono fatta una ragione. Non ti mentirò: non aiutano proprio a sentirsi figa, ma poi fighissime ci si diventa 🙂 A 11 anni mi sentivo uno schifo perché non c’erano tutte le montature di occhiali meravigliose che ci sono ora, erano davvero modello “nonna Abelarda”, ma ora i tempi sono cambiati e ne troverai sicuramente una super! Per quanto riguarda il corsetto, sappi che esalta le tette. La mia compagna di banco lo portava, quindi lo so bene, le andavano tutti dietro!!! P.s. mia sorella ha portato gli occhiali da quando ha 9 anni e li porta tutt’ora. Il suo soprannome è Belen. Ho detto tutto!
    VAI EMMAAAA SPACCAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!

  • Che dolce la tua emma….e le tue svaccate ci volevano proprio in quel momento!!!

    Io porto gli occhiali dalla terza elementare

    Il mio primo paio di occhiali lo scelsi ovviamente per il colore…erano fuxia con piccole sceggette nere…erano occhiali da adulto, ma io volevo quelli e basta, così l’ottico rimpiciolì le stanghette per non farmeli scivolare sul naso.
    Io avevo un visino minuto e quegli occhili erano enormi per me…ma li adoravo 😀

  • Piccoooola…. ma poi, Emma sono così chic gli occhiali… sembrerà che tu abbia studiato anche quando non è vero! ;-D
    Anche l’amica del cuore di Be (13 anni) se li è dovuta mettere in questi giorni… ed è molto carina! Il Generale ed il Mostrillo portano quelli da riposo (Tv, libri, videogiochi)…. vedi? Occhiali per tutti!!!!
    E le svaccate…. ogni tanto ci vogliono…. noi siamo in fase “puledrini” e “skateboad-ini” e un giorno si e un giorno anche li chiedono … ma io ho già dato… con la pagella del 1° quadr. … adesso per un po’ basta…. fino alla prox occasione! 😀

  • anche essere “diseducativi” e’ necessario, se bisogna attenuare certe “botte” della vita… io sono occhialuta e non ho mai sopportato gli occhiali. Per fortuna ci sono le lenti usa e getta 😀
    Ah Kiriku, io adoro i cartoni animati di Michel Ocelot!
    E ora immagino Emma con gli occhiali sopra la vostra “capanna” per vedere se Kiriku e’ in giro 😉

  • pontitibetani

    la figlia grande, causa volo giù dal lettone, è stata senza i due incisivi anteriori dai tre anni in poi (le battute più crude sono arrivate da una mamma-stronza, vabbè!!!) all’inzio mi si strizzava lo stomaco … poi sono arrivato (dopo) molto tempo i due incidìsivi definitivi belli e dritti!
    🙂

    poi sono arrivati anche gli occhiali, ma forse l’abitudine di vedermi con gli occhiali non le ha causato molte fatiche, e poi il fatto di vederci bene l’ha ripagata decisamente… andare a scegliere la montatura è stato poi un gioco di complicità, un pò come giocare alle signore …. (p.s. dopo ci siamo infilate in una macchinetta delle foto, quelle da centro commerciale e ci saimo fatte un sacco di foto decisamente “sceme”, di quelle con gli sfondi predefiniti … ovviamente entrambe in versione occhialuta)

    in ogni caso quello che mi ricorda questa situazione è la voglia di proteggerla da queste fatiche, la voglia di non vederla mai in difficoltà … e la voglia di restituirle sorrisi e coccole, di eliminare fragilità ed intoppi. non so se sia calare le braghe, forse è un modo come un altro di dire ti voglio bene …

  • pontitibetani

    p.s. poi io che sto nella categoria genitori separati ho lo sbrago facile, a quanto mi dicono ….

  • Emanuela

    Mi sto ancora informando, ma pare che Avril Lavigne porti le lenti a contatto e che da piccola portasse gli occhiali. Sembra che esistano sue foto con i suddetti in giro per il web, ma forse sono state occultate perchè al momento non le trovo, magari Anita con i suoi potenti mezzi…..

  • Emanuela

    Trovata!

    http://img2.timeinc.net/people/i/2007/gallery/avril_lavigne/avril_lavigne5.jpg

    ormai è una certezza, anche la Avril portava gli occhiali….

  • NU

    Eh si!!!
    Ho pianto anch’io… occhiali (bruttissimi, non erano mica carini come adesso) e macchinetta per i denti! Hai presente Hugly Betty…ecco, io ero la sorella grande! 🙂

    Però oggi è tutto diverso… gli occhiali sono belli, colorati e fanno moda. Guarda com’è figa Anastacia!

    Comunque capisco bene la reazione! Credo sia normale. Piccoli dolori che fanno male al cuore.
    E di fronte a queste difficoltà, le prime che incontrano i nostri piccoli, come facciamo a non intenerirci?

    E se qualche volta l’amore ci fa “svaccare”, che importa extra?:-D

  • ecco, proprio oggi mi dicevano che devo portare il Grande dall’otorino e che probabilmente dovrà togliere le adenoidi, apparecchi ai denti ne ha già messo uno, ma è probabile che debba metterne uno piu’ tosto; non parlarmi di “bustetti” che devo ancora riportare la Piccola dell’ortopedico per il suo sterno asimmetrico che le è rimasto dall’intervento al cuore… comunque: io da piccola invidiavo mia sorella perchè portava gli occhiali che a me piacevoano tantissimo. mi ci sono voluti vent’anni per diventre miope e portarli anch’io (e non venite a parlarmi di lenti a contatto). La scoliosi invece era esclusiva mia e la ginnastica correttiva ha fatto miracoli (ah, ecco che mi hai fatto ricordare perchè mi hanno fatto fare tutti quei corsi di nuoto). per lo yo-yo: io ne ho sempre trovati nelle uova di Pasqua, intanto evviva i regali!

  • Daniela

    che tenerezza mi ha fatto emma!!!!!!!!!!
    fortuatamente al giorno d’oggi gli occhiali sono decisamente “trendy”, il busto un po’ meno, spero davvero che riesca a scamparla.
    informati sui massaggi cranio sacrali, a torino ce ne sono, fanno miracoli per i problemini di schiena!

  • Grazie a tutte pee la solidarietà, le parole di conforto e le vostre interessanti testimonianze!
    @Alle
    abbiamo deciso che appena avrà gli occhiali metteremo una foto!
    @LGO
    forse la benda da pirata le sarebbe piaciuta di più, il suo travestimento da Carnevale (qui dura fino a domani) è proprio da corsaro 🙂
    @Alchemilla
    grazie, mi ha (s)consolato bene!
    @M di Ms
    così quei begli occhi verdi sono miopi!! Chi l’avrebbe mai detto 🙂
    @Serena
    erba del vicino? gli occhiali della sorella?
    @Silvietta
    hai ragione, ma Emma non lo sa ancora, a volte non vedere tutto è un benefit!
    @Akari
    grazie 🙂

  • @Maria Chiara
    allora mi assolvi? Grazie 🙂
    @Wonderland
    Emma ti ringrazia di cuore per la tua testimonianza :-* e salutaci Belen!
    @Miks
    andiamo martedì a sceglierli e speriamo di avere anche noi un colpo di fulmine!
    @Beta
    L’idea che con gli occhiali sembri più studiosa è sembrata una gran figata!
    @Soleil
    Grazie 🙂 Ocelot è veramente bravo, per questo non ha il successo mondiale che meriterebbe 🙁 negli Usa non lo conosce nessuno, troppo abbronzato!

  • @Pontitibetani
    copieremo senz’altro l’idea delle foto, mi sembra bellissima!
    e grazie delle rivelazioni biografiche 🙂
    @Emanuela
    sei stata un tesoro (scusa la confidenza, mi sono allargata un po’!)
    Emma è stata molto contenta di vederla, se è miope anche lei… allora va (quasi) bene!
    @NU
    Ma va! Non ci credo alla parentela con Ugly Betty :-))
    e non riesco mai a fare la dura!
    @Laura ddd
    oggi mi ha richiesto lo yo-yo e allora le ho detto quello che hai scritto tu: “Ho saputo che si trovano nelle uova di Pasqua”. Spero di averla placata per un po’. Sono contenta di sapere che la tua ginnastica abbia funzioanto, mi dai speranza!
    @Daniela
    Grazie del prezioso consiglio!

  • valewanda

    non importa se hai svaccato, va bene così, ci sono dei giorni in cui tutto èconcesso, e oggi era uno di questi!

  • Anche Prince porta gli occhiali di un bel modello rettangolare, ormai anche per bambini sono belli ed alla moda e sicuramente troverà il modello che anzi la farà ancora più bella…beh il premio era giusto a questi sconforti dobbiamo controbattere con qualcosa di allegro e poi sei stata brava che hai comunque evitato il famigerato yo-yo

  • Mannu

    Sono pur sempre extra-premi! Dai che non è niente, si abituerà sia agli occhiali che all’eventuale bustino. Forza Emma! Ciao

  • annalisa

    E come si fa a non svaccare con sti’ angioletti!!!! Un bacio ad Emma che e’ bellisiima e lo sara’ anche con gli occhiali!!!
    annalisa

  • @Valewanda
    grazie della comprensione!
    @Agrimonia
    aiuto! ancora ieri ha lanciato lì in mezzo a una frase, casualmente, la storia dello yo-yo. Cavolo, Emma è un’Ariete, magari miope, ma pur sempre Ariete 🙂
    @Mannu
    Grazie, adesso vado proprio a tirar su dal pavimento il puzzle del mondo 🙁
    comincio ad averne anche delle extra-palle!
    @Annalisa
    sei troppo buona 😀

  • …Finalmente riesco a lasciarti il mio commento… ma com’è che non ci riuscivo?! Strana tecnologia!!
    E come potevi non “svaccare”…??!! Certe volte è praticamente impossibile… quando i nostri cuccioli sono tristi noi ci trasformiamo in distributori di coccole, vizi, tenerezze e anche se diventiamo un po’ “diseducational” ci sta… a loro piace molto!!
    E per la tua Emmina un hip hip urrah… gli occhiali le daranno un look “straoriginal”, anche la mia bimba era tristissima all’inizio, poi quando li ha tolti… le sono mancati un sacco, si sentiva strana e… visto che era già grandina ha cercato di rimediare con quelli da sole :o)
    Un abbraccio e ben ritrovata!!
    Elisa

  • Titti

    Beh è il caso di dire: svacca che ti passa! E poi io cosa sarei senza i miei occhiali alla Gelmini…un bacio ad Emma :-)))

  • Grazie Titti, in effetti la Gelmini ti ha copiato!

  • Mi associo a tutti e in particolare a wonderland, che io gli occhiali li ho sempre portati e non sai che seccatura quando devi fare a botte con qualche compagno di scuola stronzo. er questo suggerisco il corpo a copro che così non ci devi vedere poi benissimo.

    Però dai Emma, spaccali tutti, la cosa del corsetto e le tette mica la sapevo. (certo che con quello che starai spendendo, Extra, un teet-job mica male ci usciva, vero?)

  • io ho la scoliosi
    ho messo il busto a 6 anni e a 16 ho mandato a quel paese tutti quanti (i due motivi che mi hanno fatto “esplodere” sono stati: 1 non potevo incurvarmi per nascondere le tette e mi vergognavo -scemaaaaa- e 2 mi avevano fatto male l’ultimo busto e mi feriva sotto braccio e non volevano rifermelo)
    spero che per la tua bimba il nuoto e la ginnastica correttiva possano essere di giovamento (a me la facevano fare col busto indosso, che non mi riuscivo a muovere… infatti l’ho mollata subito)

    gli occhiali invece se ne trovano di veramente carini

  • extramamma

    @Mammamsterdam
    grazie dell’idea del corpo a corpo 😀 !!! sei unica!!
    @Claudia
    grazie della tua testimonianza vissuta, anche dove andiamo noi a far ginnastica c’è una bambina piccola piccola che deve farla con ilbusto, poverina!

  • Piccola Emma! Altro che uno jo-jo si merita!
    Augurissimi!