Che delusione!

Ho letto quest’articolo e mi sono angosciata. Poi ho scoperto che l’unico programma intelligente della tv dedicato ai bambini sarà cancellato.
Le mie figlie l’hanno sempre guardato, Anita ora è troppo grande ma Emma nei giorni “corti” quando torna da scuola presto è felice da vedere “la mele” come lo chiamiamo familiarmente in casa. Non so come spiegarle che da ottobre prossimo non esisterà più, perchè nel nostro Paese far crescere i bambini intelligenti non è una priorità. Anzi meglio scemi con la tv commerciale a manetta. Nelle due ore pomeridiane del “contenitore” di Raitre ci sono stati, negli anni, dei cartoni animati intelligenti che lasciavano un “semino” spiegando ai bambini l’importanza dell’ecologia, i fenomeni scientifici e qualche nozione storica. Perchè tagliare tutto questo? Non si potrebe sacrificare qualche altro programma? Non basta ammazzare la geografia?

20 comments

  • non conosco il programma, ma da come ne parli è sicuramente un gran peccato.
    Un saluto di sera

  • Nooo!! Ma veramente?? Per una volta che c’è qualcosa di educativo che valga la pena guardare in tv… pensa che io divento mamma per la prima volta tra un mese, ma il programma in questione me lo sono sempre guardata per me appena lo beccavo… 😉 da imparare c’è sempre :-))

    Cristina

  • Non sai con quanta amarezza accolgo quest’ennesima ferita inferta alle proposte rivolte ai nostri piccoli. Cioè, al futuro di questa società. Per il momento posso permettermi di non esporre le mie figlie alla televisione, perchè sono ancora piccole (quasi 5 e quasi 3 anni). Perchè sento che quel che passa non tiene minimamente conto dell’utenza della loro età (esiste poi una fascia protetta?? direi proprio di no!)… Ma tra qualche anno? ;-(

  • queste cose, unite ad altre di cui sta discutendo recentemente Lanterna, mi stanno facendo venire una voglia di prendere un volo solo andata per … ovunque, ma non qui 🙁

  • supermambanana

    una battuta fulminante dei mitici Spinoza.it: “Via la geografia dal programma delle superiori. Così i cervelli non sapranno dove andare.” E mi pare questa sia la mossa piu’ intelligente per contrastare la fuga dei cervelli di questo governo 😀

  • Programmi che i miei figli hanno sempre guardato … come mi dispiace (se pensi che io seguivo l’Albero Azzurro da quando a 18 anni facevo la baby-sitter) … e bhè certo, bisogna ottimizzare… visto quello che pagano Ron Moss per qualche serata passata a ballare…. sennò come lo pagano sto povero C….? Bisognerà “ottimizzare” su altri programmi (chi vuoi che li guardi quelli intelligenti?)… è proprio il caso di dire “che delusione”!

  • Non ci posso credere! La mele é veramente un programma piacevole ed educativo!

  • Già avevo notato che in tv, anche a volerla accendere, non proponevano molto per i bambini, se vengono tolti anche i pochi programma almeno pensati per loro…

  • beh, intanto grazie per la “citazione” e poi: sì, più che una delusione o un peccato, proprio una chiara volontà di far sparire cose interessanti in cambio di stupidaggini a manetta con tanta tanta pubblicità che brucia il cervello…. Letteralmente.

  • No, dobbiamo mobilitarci!! Io adoro la Melevisione e Trebisonda di 2-3 anni fa era bellissima: quando c’era ex-Tonio Cartonio con l’agenzia di baby sitter io facevo proprio la baby sitter e guardavo quel programma sempre volentieri insieme ai “miei” bambini. Secondo me aveva il potere di rilassarli e aiutarli a concentrarsi su argomenti importanti, al contrario dei mostruosi cartoni giapponesi di mediaset…
    Genitori: organizziamo un comitato di protesta, facciamo qualcosa!!

  • LGO

    Genitori, facciamo qualcosa anche per la geografia!
    E per le nostre bambine in rosa.
    E per le nostre scuole a pezzi.
    E per il nostro paese allo sbando.

    Oddio, mi si è attivato il gene della rivolta…

  • Fate qualche cosa, come ho scritto a Desian, la scuola francese ha abolito storia e francese al liceo, ovvero é diventata una materia facoltativa, non piu’ obbligatoria e trovo che sia assurdo, noi genitori abiamo firmato petizioni , ma non c’é stato nulla da fare, hanno tolto un’ora di francese e aggiunto uno di ginnastica e adesso questo, trovo sia inconcepibile ed assordo, vogliono fare dei pecoroni calzati e vestiti, per poterli manipolare a loro piacimento e la cosa non mi piace!!
    ma é cosi’ bello avere gente ignorante in giro? Evidentemente si!!

  • extramamma

    @Maria Cristina
    🙂 Un saluto di mattina!
    @Ork’idea
    congratulazioni! Infatti alla Mele facevano anche un po’ di lavoretti, semplici ma carini, niente di che a confronto alle tue creazioni ma per i bimbi cmq stimolante!
    @Mammalisa
    …non vorrei essere pessimista ma siamo nella cacca 🙁
    @Silvietta
    vado a leggermi Lanterna, cmq la tua non è una cattivissima idea
    @Sapermambanana
    forse non ci saranno neanche più cervelli, nella fase 2!

  • extramamma

    @Beta
    Infatti anche L’Albero è stato fatto sparire, no? La tendenza è verso l’acquisto di programmi precotti o meglio stracotti!
    @Laura ddd
    sono contenta, si fa per dire, che anche tu sia scandalizzata da questa brutta notizia 🙁
    @Chiara
    i bambini sono importanti solo come baby consumatori purtroppo
    @Desian
    prima avevo scritto delle cose più cattive e poi mi sono autocensurata, cmq l’idea della pubblicità che brucia il cervello è il minimo che si può dire!
    @Camilla, LGO e Alle
    anche a me prudono le mani…non so come si possa orgnaizzare un petizione, forse non serve a nulla, però una piccola protesta ha sempre valore, almeno per far capire che non siamo tutti pesci lessi. Adesso mi informo su come fare!

  • LGO

    Organizziamo un bello sciopero della tv?
    Sì lo so che molti di noi non la vedono 😉
    ma magari potremmo convincere qualcuno che la vedrebbe a non vederla.
    Non solo per la Melevisione, anche per tutto il resto.
    Con le petizioni non si va molto lontano, mi sembra.

  • I miei figli non l’hanno mai guardata perché sono troppo ‘vecchi’, ma io conosco benissimo la Melevisione ed i suoi personaggi, così azzeccati e così accattivanti…
    E mi sembra un vero delitto cancellare questo programma, perciò sono pronta ad unirmi alla protesta.
    Se la rai deve risparmiare, basta che tagli uno qualsiasi dei programmi che più o meno alla stessa ora vanno in onda sulle altre due reti. Non avrebbe che l’imbarazzo della scelta.

  • I miei bimbi guardano spesso questi programmi spece “e` domenica papa`” ….per noi programmi per bambini in italiano sono fondamentali perche` non dimentichino la lingua…….e` una tragedia!
    francesca.

  • extramamma

    LGO
    raccolgo molto volentieri la tua proposta, mettiamoci d’accordo su come pubblicizzarla!
    Cautelosa
    bene sono contenta che tu sia dei nostri, adesddo vediamo come e cosa fare 🙂
    Francesca
    anche tu la pensi come noi, è sempre più difficile trovare programmi intelligenti per i bambini!

  • Questi sono i fatti che mi fanno riflettere sull’utilità del canone tv, la Melevisione,Trebisonda ed anche il gt sono stati programmi che Prince ha amato molto e che l’hanno stimolato a cercare spiegazioni più approfondite

  • triste, da l’impressione che sia pianificato un livellamento verso il basso della cultura, fin da piccoli.
    Non interessa crescere anime pensanti che si fanno delle domande, quello che conta e’ crescere dei consumatori (vedere densita’ di pubblicita’ su boing e altre reti per bimbi) 🙁