Verbi

L’anno scorso erano le tabelline.
Ora i verbi.
Ieri sera, a cena, Emma, quarta elementare, mi ha detto che doveva ripassarli.
Modo indicativo: presente, imperfetto, passato prossimo, passato remoto, futuro, futuro anteriore, trapassato prossimo, trapassato remoto. Già dalla lista buttava male. Ma non volevo fare il gufo. Infatti lei sembrava fiduciosa.
“Mamma li so, devo solo riperterli un paio di volte”
Abbiamo provato il presente, il futuro e anche il futuro anteriore con un certo, insperato, successo.
Allora mi sono lanciata:
“Trapassato remoto di andare”
“Ebbi andato”
“No, vergognati”
“Avei andato?”
“…non proprio…niente panico. Facciamo prima il trapassato prossimo. Come ausiliario devi usare l’imperfetto”
“?????”
“Fammi un esempio di imperfetto”
“Mmmmm….”
“Vediamo….come era il tempo ieri?”
“Brutto!”
“Pioveva: questo è un imperfetto”
“Ah! Ho capito”
“Scegli tu un verbo che ti piace e così lo decliniamo insieme”
“Ciucciare! Io ciucciai, io avevo ciucciato, io ciucciavo…” gli occhi le si sono illuminati.
La grammatica a volte fa regredire di tanti anni.

19 comments

  • mammafelice

    Ecco, io i verbi li amavo, mi gasavano, ma le tabelline proprio no. Ancora adesso, se devo fare una moltiplicazione, chiedo a Nestore.
    Se non riesce a memorizzarle, dille di trovarsi un marito che faccia il suggeritore 🙂

  • Silvia - Mamma Imperfetta

    Muoio. 😀
    O forse piango….AIUTO!!! Come farò?

  • LGO

    No, non ti dirò su che verbi ci esercitiamo noi 😉
    Meglio di no.
    Molto meglio ciucciare!!

  • cautelosa

    E se serve per imparare quelle nozioni, tanto utili scolasticamente, quanto poco allettanti, ben venga anche il verbo… dell'infanzia!

    Ho appena riletto, partendo dal link di Verbi, un tuo post dello scorso anno sui compiti delle vacanze, tema sempre d'attualità.
    Ed ho sorriso leggendo del tuo aiuto "coloratorio" di alcune schede. Mi sono rivista, in anni che furono, aiutare a completare una tavola con i colori a tempera, collaborare nell'inventare nell'ordine, una poesia, un mito, una favola, una fiaba. Una penitenza…
    Mi auguro che l'estate 2009 sia stata per Emma meno affollata di compiti…

  • Smile1510

    te lo detto che la tua nuova foto con l'orsacchiottone è super stupenda??? 🙂

  • Maria Chiara

    ma non scoppi mai da ridere in faccia alle tue figlie??? che spettacolo!!!!!

  • Sofia

    Ma quante volte nella nostra vita abbiamo davvero usato certi verbi? ah ah ah

  • piattinicinesi

    prova a fare il test dei verbi a un campione di adulti preso a caso. vedrai!!!!!!

  • Improvvisamente in quattro

    Anche io i verbi li amavo. Mi piaceva la grammatica in generale e i verbi in particolare. Anche al liceo, i verbi greci erano il mio forte!

  • Nu

    Ecco…questo post mi ha gettato nel sconforto più totale! Si, perché io (qui lo dico e qui lo nego) sono una deficiente.Nel senso etimologico del termine: manco di certe nozioni fondamentali…
    Avendo svolto le scuole elementari in Svizzera ed essendo la mia lingua madre il francese, riesco a dirvi tutte le eccezioni del plurale dei termini che finisco in ou (bijou, caillou, chou ecc.), ma morire se riesco a collegare i verbi ai tempi!!! Ho preso una laurea, ma i buchi dell'infanzia sono rimasti delle voragini incolmabili. Scrivo discretamente… ma le doppie (che foneticamente in francese non esistono) sono i miei incubi! Il tuo post mi ha proiettato nel futuro prossimo (non può essere certo remoto, questo!) e mi sono vista lì, con piccola peste che ripassa i verbi e io che sbianco alla domanda "dimmi il trapassato prossimo di cambiare (complemento oggetto sottointeso, la genitrice deficiente). I casi sono due: o vengo a ripetere con Emma (ho circa 6-7 anni di tempo utile)nella speranza che mi entrino in zucca; oppure, visti i tempi che corrono, le (poco illuminate) rivoluzioni scolastiche e i mutamenti lingustici dell'italiano medio… tra 7 anni magari rimangono solo 3 tempi verbali e posso salvare la faccia… che dici?

  • Nu

    Orrore!!! Errore!!!
    🙁
    Errata corrige: … tra sette anni magari rimarranno solo 3 tempi verbali e avrò salvato la faccia…"
    BUHHHUUUU…

  • beba

    Ecco con tutto il bene che ti voglio… però questi post riempiono di panico pure me…
    aiutooooo come farò?

  • extramamma

    Mammafelice
    forse Emma dovrà essere bigama: un marito per italiano e uno per matematica!
    Silvia
    sono contenta di divertirti <3 ci vediamo in quarta!
    LGO
    adesso voglio sapere
    Cautelosa
    ti "fossi" letta l'archivio?
    Smile
    Grazie, l'orso si è innamorato subito!!!
    Maria Chiara
    bisogna trattenersi altrimenti prendono il sopravvento 🙂
    Sofia
    infatti certi verbi non servono a molto, ma non potevo dirglielo altrimenti col piffero che li studia
    Piattins
    basta accendere la tv per darti ragione!
    Improvvisamenteinquattro
    Chapeau!
    Nu
    carissima o vieni tu a farmi francese o vengo io a trapassare il prossimo…che bel futuro anteriore, si vede che ti impegni :-*
    Beba
    respira profondo e non preoccuparti :-))

  • valewanda

    già mi vedo con tutti e tre a scuola, roba da inorridire….

  • emily

    terrificante….con figlia grande li ripetevamo in ogni occasione, figlio piccolo si è rifiutato di impararle….alla fine abbiamo fatto un cartellone enorme a mo' di poster piazzato nella sua camera…se penso che tra poco dovrà imparare le declinazioni latine….aiuto!!!

  • agrimonia

    Con il libro davanti è molto più facile! ^__*

    per assurdo pur non amando la matematica ricordo meglio le tabelline che i verbi.

  • extramamma

    Valewanda
    come dice Agrimonia, andiamo di bigino!
    Emily
    il posterone è un'idea!
    Agrimonia
    strana questa tua cosa; io preferisco i verbi e le materie umanistiche, le tabelline le considero una croce come le mestruazioni e pure la matematica 😀

  • I pensieri di Alle

    vuoi che ti passo quelli che fà Cris?
    uno strazio!!!!:(
    preferisco la matematicaaaaa!!!

  • extramamma

    Alle
    vuoi mettere i verbi francesi? Ho comprato anche le tovagliette da colazione plastificate con i verbi francesi, per imapararli meglio. Très chic!
    altro che fossi, avessi, ebbimo