Coscialunga

La follia e la stupidità non hanno limiti. Ho appena letto su La Repubblica (che non linko perchè non è ancora on-line) una notizia su una demente trentenne in Belgio che si è proposta come madre in affitto, ha sfornato due gemelli e li ha venduti a una coppia olandese. Si è fatta dare 10.000 euro per pagarsi una liposuzione. Al di là del problema etico (troppo vasto e profondo da discutere in questa sede) è incongruente sfornare figli e venderli per pagarsi la lipo. Non è meglio, considerato che si odiano le proprie cosce giganti, cercare un altro ramo di business? Lo sanno tutti che le gravidanze non sono proprio il metodo ideale per tenersi in forma. Pare che la signora, arrestata e a rischio di cinque anni di carcere, fosse una serial venditrice di bebè autoprodotti, il minimo che le potesse capitare quindi poteva proprio essere un po’ di pelle a buccia d’arancia. Però, a sua discolpa, ho anche pensato magari era magra ma solo cellulitica e voleva farsi un tagliando…invece leggendo meglio ho capito che la lipo alla fine non l’ha fatta ma ha optato per un più economico anello gastrico per mangiare di meno. Quindi non era certo filiforme, solo molto disturbata.

7 comments

  • Rossana

    Avevo già letto questa notizia su un altro blog: è terrificante.
    La cosa pazzesca è che li abbia venduti, e le sia stato possibile farlo.
    I motivi, poi, a questo punto, pur essendo tanto futili da sgranare gli occhi per ore, non importano (quasi) più.

  • itmom

    certo che fare figli è ciò di più controindicato ci sia al mondo se vuoi dimagrire… ah ah, folle, totalmente folle.

  • lemoni

    Ciao Patrizia, stavo leggendo i tuoi post, quando sono approdata al post su Barbara Cartland: incredibile! Non ci posso credere!
    Nella mia casa in campagna ho ancora una collezione pazzesca dei suoi romanzi che io adoravo sia per le avventure ricche di passione e di storia che per le copertine che illustravano i protagonisti in maniera adorabile…che tu l’abbia conosciuta è fortissimo…io terrei la foglia come una reliquia!
    Complimenti per il blog e anzi, auguri!
    Graziella ovvero zattere

  • alleg67

    questa é fuori di testa!!

  • Mammamsterdam

    Se è la storia che ho letto io qui la settimana scorsa, pare la belga abbia pure fatto una serie di bidoni a potenziali genitori, offrendosi come madre sostituta, spillandogli i soldi e poi dicendo “Scusate, ma l’inseminazione non è riuscita”.

    La magistratura adesso indaga come sia stato possibile che lei si sia ricoverata a nome della madre putativa, che poi era quella che risultava sui documenti.

    Che esista gente pazza o truffatrice non mi meraviglia. Ma mezza parola di biasimo su gente che ritiene sia possibile “comprare” i figli no?

    Che a me sembra ancora più spaventoso questo. E che ci sia chi usa questo esempio per invocare un ammorbidimento delle leggi sull’adozione dovrebbe pensare molto ma molto bene al mercato dai poveri ai ricchi che sta diventando l’adozione dalle nostre parti.

    Augh, ho detto.

  • wwm

    Volevo scrivere anche io qualcosa su questa notizia.
    Bisogna essere davvero malati.
    La cosa pazzesca è che l’hanno scarcerata!!!

  • Extramamma

    @lemoni
    Scusa se non ti ho risposto prima, grazie e incredibile non immaginavo che la Cartland fosse così conosciuta anche qui!