Aiutiamolo


C’è un bambino in Ucraina che ha bisogno d’aiuto: si chiama Nikolaj, ha undici mesi ed è affetto da una grave malformazione alla vescica. Non è una bufala come tante che circolano in rete. Questo piccolo è orfano o è stato abbandonato alla nascita perchè era “difettoso”. Grazie all’interessamento di una rete di genitori di altri bambini adottivi russi, di alcuni traduttori di LangIt e di tante altre persone, dovrebbe presto essere operato in Germania. Dovrebbe succedere a gennaio, ma nel frattempo l’ospedale di Kiev dove è ricoverato vuole dimetterlo perchè non ha fondi per continuare a mantenerlo. Ci sono problemi burocratici, logistici, igienici (se viene ricoverato in un orfanotrofio rischia infezioni perchè le condizioni igieniche non sono sempre rispettate) e naturalmente anche economici. Nel suo blog Mammasterdam racconta tutta la storia e mette anche i riferimenti per chi vuole aiutarlo. Su facebook si è attivato un gruppo di sostegno, io se potessi me lo porterei a casa domani.

Copio e incollo i riferimenti che sono alla fine del post di Mammasterdam: per informazioni ilbimbosenzailpisello@tin.it
Invito chi può e vuole dare una mano a far girare la storia e contattare o fare una donazione a Kleine Herzen:

LändernTulbingerkogel 67,
3001 MauerbachÖsterreich (Austria)
Tel: +43 664 501 38 90 Fax: +43 2273 29357
E-Mail: office[at]kleineherzen.org

conto corrente di Kleine Herzen:
8.700.361 Raiffeisen Landesbank NÖ-Wien
(BLZ 32000)Swift (BIC): RLNWATWW IBAN: AT133200000008700361

7 comments

  • Anonymous

    piccino bello. Ma in buona sostanza…cosa si può fare?

  • Rossana

    Povero amore. 🙁 Cosa si può fare?

  • wwm

    Fateci sapere cosa si può fare! Non ho trovato riferimenti a conti o altro sul sito segnalato!

  • Extramamma

    Ho aggiunto i riferimenti che erano in coda al post di Mammasterdam e l’e-mail per chiedere ulteriori informazioni sulla storia di Nikolaj.

  • Mammamsterdam

    Rettifico, mi hanno mandato un altro indirizzo e-mail, questo internazionale: nikolaj@voxhumanitatis.org

    È un casino, bisogna parlarne ma non si può dire troppo per non offendere sensibilità in alto loco e mettere nei guai chi sul posto si adopera per lui. Ci sono in ballo tutti gli altri bambini di cui si occupa la fondazione.

    E finché lui non è fuori e il visto deve arrivare, meglio non pestare troppi piedi.

  • Sabine Emmy Eller

    Ciao – e grazie per aver pubblicato la storia!!!!!

    Ho creato una sezione da noi sul portale internazionale dove sto aggiungendo man mano delle notizie – nel frattempo abbiamo anche il “come donare” – purtroppo siamo in pochissimi e spesso dobbiamo decidere di stare prima al telefono e le cose online si mettono appena c’è un po’ di “respiro”.

    http://eng.i-iter.org/content/nikolay-or-true-christmas-carol

    Ci stiamo preparando anche per la stampa gigante caso mai verrebbe spostato in orfanotrofio prima che riusciamo a portarlo in Germania quindi abbiamo pensato che scrivere una mail di auguri e solidarietà a Nikolay da tanta gente in tutto il mondo può aiutare – e anche per lui quando è grande. Ho creato un indirizzo e-mail: nikolay [at] voxhumanitatis.net

    Ancora un grazie a tutti quelli che aiutano con i loro commenti, lettere, ecc. facendo sapere la storia a tanta gente.

  • Sabine Emmy Eller

    dimenticavo: esistono ambedue le versioni per l’email: nikolay@ … e nikolaj@ – perché il nome appare in vari luoghi con trascrizione diversa.