Bambi Killers

Le cose non vanno proprio benissimo: i bambini cominciano a bere a 11 anni, non rispetteremo il trattato di Kyoto, a Milano c’è un boom di iscrizioni alle scuole private, con un incremento del 20% grazie all’acume del ministro Gelmini. Anche dagli States non arrivano news proprio edificanti: sono in aumento le donne cacciatrici, l’associazione American Huntress che raccoglie appunto quelle signore violente che, secondo me, sfogano le loro frustrazioni sparando a cervi, alci, caprioli, orsi e renne. La maggioranza di queste assassine di animali ha un livello di educazione universitaria e un reddito superiore alla media. Certo non cacciano per sfamarsi. Ma per il puro piacere di farlo e forse sono anche orgogliose di essere simili a Sarah Palin.
Ma quelle che sono madri che tipo di favole racconteranno ai loro bambini?
“…..e la fottutissima mamma di Bambi andò in giro a cercar guai…e la pagò cara”?
Oppure: “….quell’idiota del fratello di Winnie Pooh dava fastidio… e qualcuno si prese la briga di eliminarlo”, o ancora…”Babbo Natale applicò la soluzione finale e si comprò un pick-up…”?

7 comments

  • Rossana

    Gash, mi è venuto male a leggere, ma da qualche parte del cervello sento che purtroppo è così. Esistono persone di questo tipo. E non lo dicono scherzando.

  • wwm

    Non ci posso credere. Esistono davvero.
    Sicuramente non sono madri che si mettono a raccontare fiabe…

  • Extramamma

    Sì forse queste non raccontano tante favole…li mettono a letto come nei marines i pupi!

  • piattinicinesi

    una strana idea di emancipazione femminile…

  • Extramamma

    @piattini
    Sono menti deviate, però l’idea che ho sentito oggi di vestirsi da Sarah Palin per Halloween mi sembra abbastanza divertente…

  • Anonymous

    Potevo scegliere la Gelmini ma ho deciso: anch’io mi vestirò da Sara Palin. Mi serve un fucile, dovrò comprarlo. Stai tranquilla che i nostri governanti penseranno anche a questo. Presto potremo acquistarlo nella tabaccheria sotto casa. E poi spiegheremo ai nostri figli che la nostra vita vale più di quella degli altri, che a scuola lo straniero è solo un intralcio, che babbo natale va solo dai bambini del Nord est, che il terrone puzza, eccetera eccetera eccetera.
    Ps- perchè quando lascio un commento sul tuo blog ho sempre l’impressione di andare fuori tema? E’ concesso?

    M.

  • Extramamma

    Cara M, certo che è concesso anzi è più stimolante! Sì presto ci saranne scuole con classi piccole e confortevoli, con due o tre alunni ma tutti della stessa razza o regione italiana così per una questione di feeling!