Diario segreto

Due cose mi sono ripromessa quando sono diventata mamma: di non educare le mie bambine a scapaccioni e di non leggere un giorno il loro, eventuale, diario segreto. Questi due fermi propositi sono nati dalla mia diretta esperienza di figlia.
Mia madre mi ha menato tutte le volte che era di malumore e quando avevo 12 anni ha letto il mio diario segreto. Eravamo partite per il mare e io, ingenuamente, avevo messo in valigia il mio diario senza nasconderlo troppo bene. Alla mattina lei mi svegliato raccontandomi garrula tutti i miei segreti: “…a te piace quel ragazzino che però sta dietro alla tizia…”.
Avrei voluto morire. Mi sono tirata il lenzuolo fin sopra alla testa e da sotto l’ho odiata silenziosamente.
Ieri Emma ha preso una piccola agenda e ha scritto sulla copertina: “Diario segreto” e sotto, tra parentesi, “Scherzo!”. Ora è troppo piccola per le confessioni intime, ma non voglio rinnegare il mio obiettivo. Quando non scriverà più diari segreti per scherzo, giuro che rispetterò la sua privacy.

2 comments

  • Anonymous

    Finalmente un blog per le mamme dei bambini grandi, brava! Ciao Lucia

  • Anonymous

    Non capisco come fai, forse perché hai 2 figlie femmine…alle volte trovo che non ci sia nulla di meglio di un sano scapaccione!!!
    😉 Gio