Mamme ecologiche e non

Che bello, è stata creata la Barbie-Sarah Palin: si può ordinare su internet per meno di 30 dollari e scegliere in due modelli: Governatore e Super-eroe (a sinistra) per 2 dollari di differenza conviene scegliere quella potenziata. Ideale per piccole guerrafondaie che vogliono seccare il loro orsetto di peluche.

L’ultima frontiera della mamma ecologica? Mettere in lavatrice invece del solito detersivo, in un sacchettino 4 mezze noci sapindus mukorossi, che crescono dall’albero del sapone in India e Nepal. Questa tecnica, oramai battezzata semplicemente “lavanoci”, è completamente naturale e pare garantisca un bel bucato bianco. I gusci delle noci infatti contengono la saponina che si attiva durante il lavaggio. Si rispetta l’ambiente e in più si risparmia: 1 kg di noci costa circa 20 euro e basta per 100 lavaggi.

14 comments

  • gloria

    Io le ho provate!!!
    Funzionano alla grande!!
    Ho dato a mia mamma i detersivi che avevo in casa (tipa difficile da convincere ma ci riuscirò)
    proposta per Natale: regalate ad amiche,parenti, maestre ecc. delle palline da provare, ne resteranno entusiaste)
    Io però uso 4 noci intere (8 mezze noci) e per 100 lavaggi costano poco più di 8€
    Un abbraccio

  • Patrizia Violi

    Ecco la prova-provata! Allora ci mettiamo avanti con lo shopping natalizio: noci per tutti!

  • Anonymous

    fighissimo! dove si comprano??? gio

  • Patrizia Violi

    A Milano le noci si trovano da Naturasì questo invece è il link dove dei punti vendita delle altre città: http://www.embio.it/?par=0&cat=16&cat_old=&language=italian

  • Patrizia Violi

    Riscrivo il link perchè ne manca un pezzo:
    http://www.embio.it/?par=0&cat=16&cat_old=&language=italian

  • Anonymous

    allora, premesso che l’idea mi sembra fantastica, il pensiero di infilare quelle cose collose tra il mio bucato mi fa un po’ schifo…
    bisogna poi accettare il fatto che il bucato non verrà mai bianco splendente come con il normale detersivo…pare che quest’ultimo contenga degli “sbiancanti ottici”, che illudono l’occhio umano rendendo il colore bianco “luminoso”; in realtà però non il bucato non è più pulitò…
    Ricordo uno spettacolo agghiacciante di Beppe Grillo, che già dieci o quindici anni fa spiegava che quando infili in lavatrice le mutande di tuo marito con la “strisciata” (nota bene, mio marito non lascia strisciate)il risultato dopo il lavaggio è un paio di mutande con la traccia nascosta da una mano di vernice bianca…blah! Quindi i detersivi mascherano lo sporco, non lo mascherano.
    a parte tutto, bisognerebbe a evitare le paranoie da casalinga perfetta, evitare di tornare dal supermercato con tonnellate di saponi, brillantanti, disinfettanti, antibatterici e accontentarsi di un sano e non necessariamente profumato pulito.
    ciao e a presto!

  • Patrizia Violi

    Tanto qui nessuno conosce tuo marito, quindi, probabilmente, non rischi il divorzio :-))

  • Anonymous

    perdona gli errori ma vado di fretta!

  • Anonymous

    Parlo di Sarah Palin …Noi non abbiamo questa Barbie-cultura ma purtroppo ci stiamo arrivando…presto ci sarà la Winx-Gelmini. Che ne dici?
    Ciao,mi fai sempre ridere, Paola

  • Gloria

    Allora… per precisare: le palline non vengono messe direttamente a contatto con il bucato, ma in un sacchettino dato in dotazione che permette alla saponina di filtare ma tiene le palline collose lontano dai capi.
    Per quanto riguarda i capi bianchi mi è stato consigliato di aggiungere del Percarbonato nella vaschetta del detersivo.
    Io li acquisto nell’erboristeria sotto casa (fortunella!!)però sono di Torino

  • Patrizia Violi

    Grazie Gloria per le tue precisazioni, adesso è chiaro come usare le noci, non ci sono più scuse!

  • mm

    e sempre a proposito di bambolotti propongo cicciobello tremonti.

  • STV

    Non vedo l’ora di provare i miei spilloni woo-doo su Big-Jim-LaRussa (alias Satan-Big-Jim)

  • Buonasera , mi chiamo Claudia e vorrei presentarvi l’associazione
    “BIMBO E RIBIMBO ONLUS” . L’associazione nasce dall’idea di due mamme,
    ed ha finalità di tutela e valorizzazione della natura e
    dell’ambiente, sotto forma di valorizzazione del riciclo e del
    riutilizzo dei beni, della riduzione dei rifiuti, della difesa
    dell’ambiente e della riduzione di utilizzo di materiali inquinanti.
    Operiamo principalmente attraverso un sito (completamente libero e
    gratuito) http://WWW.RIBIMBO.COM che permette lo scambio, la compravendita o
    il regalo di attrezzature per bambini, mamme e famiglie…
    promuoviamo il concetto di famiglia ecologica, o almeno attenta
    all’ambiente: non solo il riciclo e riuso, ma anche pannolini lavabili
    e DETERSIVI ECOLOGICI (noi le noci le abbiamo provate… e anche il PERCARBONATO DI CALCIO e l’ACIDO CITRICO) ; e poi, tramite il sito, raccogliamo materiale
    da donare a bambini e famiglie che ne hanno bisogno. Se volete qualche info in più su lavatrici ecologiche siamo a disposizione!