Week-end vomitoso


Questo è il mio ritratto, l’ha appena fatto Anita, con gli occhi dell’amore, e ne sono molto orgogliosa. La povera Emma invece è tutto il giorno che vomita e si trascina dal letto al divano e dal divano al letto. Dovevamo andare in piscina e invece…Tutte le volte che pulisco dal pavimento un vomito delle mie bambine mi viene in mente una frase che ho letto qualche anno fa in un romanzo “Ma come fa a far tutto?” di Allison Pearson, dove la protagonista, una schizzatissima mamma in carriera, puliva regolarmente rigurgiti quando tornava a casa dall’ufficio, maledicendo Madonna e tutte le riviste femminili che la dipingevano come una super-mamma.
“Sono sicura che Madonna fra le schiere di tate e baby-sitter a sua disposizione 24 ore su 24, ha anche la specialista addetta al vomito!” Invece io purtroppo una professionista del genere non l’ho mai assunta.

3 comments

  • Anna

    Come ti capisco! Leggere il tuo blog è un toccasana 😉

  • Anonymous

    vorrei chiedere se il vomito sul pavimento faccia parte delle incombenze prettamente femminili o se qualche donna si concede mai il lusso di delegare il marito. Perchè, se il fattaccio accade proprio durante il weekend o comunque quando mio marito è già rientrato a casa dal lavoro beh, sono affari suoi. Perchè il vomito proprio non lo sopporto. Così come non sopporto entrare in un bagno pubblico con i bambini. Al lavoro sporco, a casa mia, ci pensa lui. Cacca, vomito, invasione di scarafaggi, cavallette. Tutto per lui. E devo dire che non prova a ribellarsi. Eppure sento spesso di mariti che non hanno mai maneggiato un pannolino o che non hanno mai fatto il bagnetto ai loro bambini. C’è da dire però che le donne italiane sono sì discriminate ma tendono per prime a considerare i figli proprietà privata. O anche, nei peggiori dei casi, un’arma da far valere in tribunale in caso di divorzio….

    paola (pisa)

  • Anonymous

    e’ bellissimo il tuo blog! leggo sempre con molto interesse i tuoi divertentissimi “episodi”
    ciao!
    Susanna