Brutte notizie


Quante cacche di topo avrò mangiato? Ieri notte giacevo insonne cercando di contare, meglio di fare una media, di tutti i toast che ho ingurgitato (la mia scelta più gettonata al bar per pranzo) negli ultimi anni. Toast con sottiletta, ergo cacca di topo. E’ quello che ho scoperto ieri grazie alla notizia sulla truffa dei formaggi marci riciclati come stracchino, sottilette, parmigiano grattato, ecc. Ripensandoci a volte questi toast erano un po’ indigesti, adesso so perchè. Lo stracchino invece non mi piace quindi i vermi li ho sfangati. Una bella fortuna.

Per lavoro ho parlato ho parlato con il dottor Paolo Sarti, un pediatra fiorentino che ha pubblicato un libro dal titolo fulminante “Neonati maleducati” dove fa il punto sulla situazione educativa attuale. Sull’inerzia di certi genitori che si lasciano, fin da subito, irretire dai modelli culturali dominanti e crescono maschi aggressivi e bambine leziose. All’Istituto degli Innocenti di Firenze, recentemente c’è stato un convegno per fare il punto della situazione sull’uguaglianza/ disparità tra maschietti e femminucce. Il responso è stato deprimente. Gli obbiettivi futuri sono sempre gli stessi: velina e calciatore. Allora forse ci meritiamo il reportage di nozze di Briatore, le sue scioccanti pantofole e ancora qualche toast.